Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Attualità > 08 Giugno 2007

Bookmark and Share

Convegno internazionale sul progetto “Energia Intelligente Europa"

energia intelligente

Udine (UD) - Il tema delle energie rinnovabili è senza dubbio un argomento di interesse prioritario: com’è noto, i combustibili fossili sono oramai in via di esaurimento, il loro costo è crescente e soggetto a facili fluttuazioni. Anche da un punto di vista ambientale si va affermando l’esigenza di sostituirli, dato che sono considerati i principali responsabili dell’effetto serra e, di rimando, dell’innalzamento della temperatura globale, oltre che del diffuso inquinamento. Ovunque, nel mondo, si vanno cercando soluzioni e alternative urgenti, si stanno sperimentando nuovi percorsi ritagliati sulle esigenze e le potenzialità dei singoli territori. La sfida del nostro tempo è proprio quella di individuare la miglior combinazione di fattori in grado di consentire l’autonomia energetica dei territori. Tutto ciò senza ovviamente dimenticare l’importanza del risparmio e dell’efficienza energetica.
A partire da queste considerazioni, e nella consapevolezza che queste tematiche risultano prioritarie anche per l’Unione Europea ed i suoi Stati membri, il progetto Innoref per lo sviluppo sostenibile del territorio, che vede capofila la Regione Friuli Venezia Giulia ed è finanziato nell’ambito dell’Iniziativa Comunitaria Interreg IIIC, promuove a Udine, martedì 12 giugno (dalle 9.30 alle 18.00), la conferenza nazionale sul tema “L’autonomia energetica dei territori rurali e i finanziamenti del programma Energia Intelligente Europa”, in programma nella Sala Convegni Udine Fiere di Torreano di Martignacco dalle ore 9.30. La conferenza vuole essere un momento di approfondimento e di confronto sui temi che ruotano intorno alle energie rinnovabili, a livello sia locale che transnazionale, oltre che l’occasione per presentare ufficialmente i nuovi bandi del Programma Energia Intelligente Europa e orientare la progettualità dei potenziali proponenti.
Sono tre gli obiettivi fondamentali perseguiti dall’Unione Europea nell’ambito delle energie rinnovabili: la sicurezza dell'approvvigionamento energetico e quindi la riduzione della dipendenza energetica dall'estero, la competitività economica e la protezione dell'ambiente. Per raggiungere questi obiettivi essa ha posto in essere il programma “Energia Intelligente Europa”, di cui recentemente sono stati pubblicati i nuovi bandi per il periodo 2007-2013.
Di particolare interesse il panel dei relatori della conferenza, che registra la presenza di tre Assessori della Regione Friuli Venezia Giulia: Enzo Marsilio, Assessore alle Risorse agricole, naturali, forestali e montagna; Franco Iacop, Assessore per le relazioni internazionali, comunitarie e autonomie locali; Lodovico Sonego, Assessore alla pianificazione territoriale, energia, mobilità e infrastrutture di trasporto. A illustrazione delle politiche comunitarie su questi temi è previsto, nel corso della mattinata, l’intervento di Sebastiano Fumero, della Direzione Generale Energia e Trasporti della Commissione Europea, su “La strategia dell’unione Europea per l’efficienza energetica e le energie rinnovabili”. Inoltre, nell’ambito di una sessione dedicata a uno sguardo d’insieme sulle “Fonti di finanziamento europee per l’energia” interverranno Giorgio Perini, coordinatore dell’Ufficio di Bruxelles della Regione Friuli Venezia Giulia - Direzione centrale relazioni internazionali, comunitarie ed autonomie locali, Dario Dubolino dell’IEEA - Intelligent Energy Executive Agency sul programma “Energia intelligente Europe: save, altener, steer, iniziative integrate” e Paolo Coda dell’Enea - National Contact Point EIE Italia su “Le call aperte: caratteristiche, priorità, come redigere un buon progetto”.
In rappresentanza di Innoref e della Regione FVG saranno presenti Marina Bortotto, Direttore Servizio affari amministrativi, generali e politiche comunitarie, e la Project Manager Lavinia Clarotto. Sul tema “Le energie rinnovabili e la Regione Friuli Venezia Giulia” interverranno Pietro Giust, Direttore Servizio infrastrutture energetiche e di telecomunicazioni per la Regione FVG ed Emilio Gottardo, Direttore Servizio gestione forestale e antincendio boschivo. Sul tema “Le fonti di energia rinnovabile e il territorio” interverranno Bruno Della Vedova e Virgilio Fioretto, dell’Università di Trieste, Roberto Jodice, del Centro di Ecologia Teorica ed Applicata, Carlo Chiopris, della Comunità Montana Torre Natisone Collio, Donatella Mormandi, Agenzia provinciale per l’Energia Udine e Sašo Medved, dell’Università di Ljubljana. Previsto ancora un confronto transnazionale su “Risparmio Energetico: le agenzie locali per l’energia”, con la partecipazione di Matteo Mazzolini dell’Agenzia provinciale dell’Energia di Udine, Stojan Ščuka dell’Agenzia locale per l’Energia di Nova Gorica e Gerhard Moritz dell’Agenzia regionale per l’Energia della Carinzia.
Nel pomeriggio, dalle ore 16, saranno parallelamente predisposti alcuni tavoli tematici dedicati a “Le energie rinnovabili: produzione, gestione e le opportunità di ALTENER”, “L’efficienza energetica in edilizia, industria, pianificazione territoriale e le opportunità di SAVE EIE”, “La leadership locale per l’enerenergiagia: Il ruolo delle regioni e delle autorità locali nel settore energetico e le opportunità per azioni locali delle iniziative speciali EIE”. Le conclusioni, dalle 17.30, saranno affidate ad Engelbert Ruoss, Direttore Unesco Venezia e trainer Innoref, che interverrà su “L’uso efficiente delle risorse locali per l’autonomia energetica dei territori”.

Leggi le Ultime Notizie >>>