Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

Il Rinascimento di Pordenone Con Giorgione, Tiziano, Lotto, Jacopo Bassano e Tintoretto
Pordenone
Dal 25/10/19
al 02/02/20
Mostra Pordenone
PICCOLO TEATRO CITTÀ DI SACILE E UTE DI SACILE E ALTOLIVENZA INSIEME PER L’EVENTO “LEONARDO&FRIENDS"
Palazzo Ragazzoni - Villa Frova
Sacile - Caneva
Dal 17/11/19
al 30/11/19
Leonardo
Concerti Aperitivo: 17 novembre 2019, Gorizia, Trio flauto, viola e violoncello
Palazzo De Grazia
Gorizia
Il 17/12/19
Tommaso Bisiak

enogastronomia

Enogastronomia Le tipiche Osmize triestine
varie sedi
provincia di Trieste (TS)
Dal 01/01/18
al 31/12/20
Sabato on Wine Sabato on Wine
varie sedi
Gorizia - Pordenone - Udine (--)
Dal 01/01/19
al 31/12/19
Laguna in Tecja Laguna in tecja 2019
Grado (GO)
Dal 26/10/19
al 15/12/19

 

Notizie > AttualitĂ  > 14 Luglio 2012

Bookmark and Share

Si riapre l'Emeroteca di piazza Hortis con un orario più ampio di consultazione

di Claudio Bisiani

Palazzo Biserini in piazza Hortis

Trieste (TS) - Da lunedì 16 luglio, dopo le ben note vicissitudini dei mesi passati, riapre al pubblico l'Emeroteca di piazza Hortis. In un orario “allargato” – da lunedì al venerdì dalle 9 alle 22.45, sabato dalle 9 alle 19 e domenica dalle 10 alle 13 – si potrà quindi nuovamente accedere al servizio di lettura delle oltre 6.000 testate disponibili, di cui 610 tuttora “vive”, nazionali e straniere. Dallo stesso giorno, inoltre, sarà possibile attivare di nuovo la prenotazione di libri e documenti della Biblioteca Civica “Attilio Hortis”, presso la sede di via Madonna del Mare (tel. 040-6758412, da lunedì a venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19, sabato dalle 9 alle 13) o via e-mai all'indirizzo bibcivica@comune.trieste.it.

«Dopo i disagi di precarietà strutturale di Palazzo Biserini - ha spiegato il sindaco Roberto Cosolini - riprende a pieno ritmo il servizio di prenotazione, prelievo e consultazione del patrimonio della nostra biblioteca civica, venendo così incontro alle tante richieste e alle pressanti necessità di molti cittadini, studiosi, ricercatori, studenti o semplici appassionati. La novità di quest'estate è che il servizio bibliotecario, così come l'Emeroteca, non chiuderà ad agosto come invece accadeva negli scorsi anni. Un atto dovuto dopo i disagi patiti dagli utenti negli ultimi mesi».

«Il servizio è mancato moltissimo alla città - ha aggiunto Bianca Cuderi, direttrice delle Biblioteche civiche -. Basta considerare alcuni numeri abbastanza espliciti, che ci dicono come il servizio di Emeroteca, ad esempio, venga usufruito da quasi 50mila persone all'anno, più di 4mila al mese. Un dato che tenderà ad aumentare con l'estensione dell'orario d'apertura fino alle 22.45, grazie allo sforzo comune fatto assieme all'Università di Trieste».

Aperta nel 2005, la saletta di lettura dell'Emeroteca che si affaccia su piazza Hortis tornerà dunque ad ospitare da lunedì prossimo i numerosi lettori di quotidiani, periodici e riviste locali, nazionali e internazionali, offrendo la consultazione di molte testate anche on line. E non mancheranno ulteriori iniziative e novità già nei prossimi mesi, ha anticipato Cuderi, che prevedono una serie di incontri con direttori di giornali e con nomi importanti del mondo dell'informazione e della cultura.

Per quanto riguarda infine il possibile trasferimento della biblioteca civica al Magazzino 26, il sindaco Cosolini ha informato di un incontro che si terrà proprio in questo mese con Portocittà, società concessionaria della progettazione, riqualificazione e gestione del Porto Vecchio. «Dobbiamo capire da loro se l'intera operazione potrà andare a buon fine, anche perché trasportare circa 460mila volumi da piazza Hortis al Magazzino 26 non è certo cosa da poco...!».

Leggi le Ultime Notizie >>>