Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Attualità > 21 Giugno 2012

Bookmark and Share

Il sindaco Cosolini ospite dell'apertura del “Ljubljiana Festival”

Un momento dell'incontro a Lubiana (foto: Ufficio Stampa Comune di Trieste)

Lubiana (--) - Il Sindaco di Trieste Roberto Cosolini si è recato ieri a Lubiana, al Cankarjev Dom, per presenziare al concerto di inaugurazione del “Ljubljiana Festival”, ospite del Sindaco di Lubiana Zoran Jankovic, giunto a Trieste l'ultima volta in occasione della presentazione del Ljubljiana Festival tenutasi a Trieste nello scorso mese di maggio. Nel palco, ad assistere al concerto dell’Orchestra Filarmonica di Vienna, oltre ai due Sindaci era presente il Presidente della Slovenia Danilo Turk, che ha concesso al Festival l'alto patronato della Presidenza della Repubblica di Slovenia.

Nel corso del colloquio tra il Sindaco di Trieste e il Presidente Sloveno, quest'ultimo si è dimostrato molto informato sia sui rapporti tra le due città che sull'attività dell' amministrazione triestina e ha espresso il suo vivo interesse per la città giuliana.
Il Sindaco Cosolini, ringraziando per l'attenzione dedicata alla città ha auspicato una nuova visita del Presidente Turk a Trieste, dopo quella in occasione dello straordinario concerto tenutosi in piazza Unità nell'estate del 2010, alla presenza dei presidenti nazionali di Italia, Slovenia e Croazia.

Il festival più celebre della vicina Slovenia – quest’anno festeggia il suo 60esimo anniversario - e ha aperto ufficialmente il programma 2012 con l’Orchestra filarmonica di Vienna “Wiener Philharmoniker” diretta da Sir Simon Rattle.

Il festival internazionale di Lubiana, che si protrae per tutta l’estate, fino al 4 settembre, vanta una tradizione pluriennale e programmi di eventi culturali di grande rilievo rivestendo un ruolo speciale tra le numerose manifestazioni culturali a Lubiana. Nell'ambito del ricco programma di concerti, opera lirica e balletto, ogni anno si esibiscono artisti di fama internazionale e tra i più insigni nel mondo.Il programma 2012 prevede un susseguirsi di più di 80 manifestazioni, nell'ambito delle quali si esibiranno circa 3000 artisti provenienti da 30 paesi.

Tra i clou musicali di questa edizione, spiccano il violinista Vadim Repin, il compositore e pianista Michael Nyman, il Béjart Ballet di Losanna, la soprano Inva Mula e il baritono Leo Nucci nonché l'orchestra del Teatro Mariinskij di San Pietroburgo con Valery Gergiev. In programma anche lo spettacolo teatrale Medeia del regista Tomaž Pandur, l'Atelje 212 di Belgrado con i Signori Glembaj, la prima assoluta dell'opera lirica Amore capitale di Jani Golob, i musical Le streghe di Eastwick e Jesus Christ Superstar nonché l'opera lirica Le maschere nere.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Comune di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>