Home News & Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Arte > 16 Maggio 2012

L'opera grafica di Klaus Karl Mehekens in mostra alla Galleria Sagittaria

Klaus Karl Mehekens, "Naviglio"

Pordenone (PN) - Sarà la Galleria Sagittaria del Centro Culturale Casa A. Zanussi di Pordenone ad ospitare, da sabato 19 maggio fino al 21 luglio 2012, la prima esposizione organica dell’opera grafica di Klaus Karl Mehekens, l’artista tedesco che da alcuni anni si è stabilito in Umbria, scoperto nella Milano degli anni Ottanta da Giovanni Testori, e da allora fra i protagonisti dell’evoluzione artistica sulla scena internazionale. La mostra "Klaus Karl Mehekens. Acqueforti e disegni", curata dal critico d’arte Giancarlo Pauletto per il Centro Iniziative Culturali Pordenone, verrà inaugurata sabato alle 18.30, ed è stata organizzata in collaborazione con la Stamperia d’Arte Albicocco di Udine.

In esposizione il pubblico troverà cinquanta lavori, fra incisioni di grande formato e disegni, che offriranno l’occasione di conoscere meglio un artista che già la Galleria aveva ospitato in una collettiva alcuni anni fa, e che ora potrà essere apprezzato meglio nella sua tensione lirico-drammatica. Classe 1955, nativo di Brema, Klaus Karl Mehrkens è pittore, disegnatore, incisore, ambiti nei quali molto cospicua è la sua produzione, sia in termini qualitativi che quantitativi. Nel 1986, a Milano, Giovanni Testori lo ha presentato in una importante mostra presso lo Studio d’Arte Cannaviello. Da quel momento l’attività di Mehrkens si è intensificata, nel segno di una cifra espressiva caratterizzata da paesaggi di periferie urbane, realizzate con un segno teso e drammatico, a sottolineare la solitudine e il senso di un’esistenza precaria e abbandonata.

La mostra, accompagnata da un catalogo per le edizioni della Stamperia d’Arte Albicocco, si potrà visitare fino al 21 luglio con il seguente orario: feriale dalle ore 16.00 alle 19.00, festivo dalle 10.30 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 19.00. Chiuso il 2 giugno e le domeniche di luglio.Tutti i sabati di luglio chiusura alle ore 18.00.

INFO: CICP-Centro Iniziative Culturali Pordenone tel. 0434/553205 - cicp@centroculturapordenone.it; www.centroculturapordenone.it.

«Del pittore Klaus Karl Mehrkens, vero protagonista nel patrimonio artistico internazionale – spiega Maria Francesca Vassallo, presidente del Centro Iniziative Culturali Pordenone - ospiteremo l’opera grafica, acqueforti e disegni che daranno modo di riflettere sulla profondità del suo sguardo e sulla forza espressività del suo segno. Inoltre, da ora e per tutto il periodo estivo, gli spazi interni ed esterni del Centro Culturale Casa A. Zanussi ospiteranno diverse altre mostre: nelle nuove sale del primo piano l’associazione di architetti “La Città Complessa”, fondamentale riferimento per riflettere su un moderno sviluppo urbano rispettoso del benessere dei suoi abitanti, presenteranno da metà giugno progetti e realizzazioni che documentano l’essenza del lavoro dell’architetto altoatesino Othmar Barth, artefice anche del progetto per l’edificio della Curia della Diocesi Concordia- Pordenone. E ancora, gli spazi esterni della Casa e alcuni dei luoghi più significativi del centro storico, vedranno le opere dei più “sensibili” scultori della regione nella decima edizione di Giardini d’arte, manifestazione che si inserisce nell’ambito delle tante occasioni proposte dal Comune di Pordenone per Estate in Città 2012. Una lunga collaborazione quella con l’amministrazione comunale che vedrà il Centro impegnato in una grande mostra dedicata allo scultoGrafica di Klaus Karl Mehekensre Nane Zavagno sia nel Museo Parco, sia negli spazi di Via Concordia Sette. Iniziative di alto significato, all’insegna di budget severissimi, realizzabili grazie alla solidità di collaborazioni tra enti che trovano ulteriore visibilità nel portale “Pordenone with love” della Camera di Commercio di Pordenone per la promozione della città in Italia e all’estero».

Leggi le Ultime Notizie >>>