Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > AttualitĂ  > 14 Maggio 2012

Bookmark and Share

Politica e partecipazione al centro dell'incontro in Comune con i giovani diversamente abili

Un momento dell'incontro con il vicesindaco Fabiana Martini (foto: Ufficio Stampa Comune di Tri

Trieste (TS) - Organizzato dal Laboratorio alla cittadinanza e alla fraternità delle Acli provinciali di Trieste e dal Caffè filosofico del Comune, nell’ambito del progetto Fratelli d’ Italia per i 150 anni dell’unità del Paese, si è svolto questo pomeriggio (lunedì 14 maggio) nella sala del Consiglio comunale un partecipato incontro, che ha visto come protagonista un folto gruppo di ragazzi diversamente abili appartenenti a varie associazioni cittadine.

Accolti dal vicesindaco Fabiana Martini e accompagnati dal presidente provinciale delle Acli Erica Mastrociani, i giovani hanno avuto modo di dibattere e approfondire temi legati alla democrazia, alla politica e alla partecipazione. In particolare sono stati affrontati aspetti della promozione culturale ma anche della mobilità, del lavoro e del sociale, con particolare riferimento alla disabilità e alle situazioni di disagio. Sempre nell’ambito di questo progetto, il 31 maggio i giovani saranno ricevuti anche dall’assessore alle Politiche sociali Laura Famulari con l’obiettivo di proseguire e favorire ulteriormente quei percorsi di partecipazione già in atto nei centri diurni, d’accoglienza e professionali.

“Incontrare le persone –ha detto il vicesindaco Fabiana Martini- è sempre la ricchezza più grande e ciò per noi amministratori è molto importante, perché ci permette di capire i reali bisogni della gente”. Il vicesindaco ha inoltre ribadito l’impegno a favorire la crescita di “una città sempre più accessibile in tutti i sensi a tutti”, evidenziando la necessita di “un’amministrazione sempre più partecipata”, in grado di accogliere le segnalazioni e i suggerimenti dei cittadini, per migliorare sempre più il vivere quotidiano.
Un ampio dibattito con domande, contribuiti e sollecitazioni ha concluso l’incontro nella sala del Consiglio comunale.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Comune di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>