Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > AttualitĂ  > 22 Marzo 2012

Bookmark and Share

Gli studenti della Scuola di Design di Belgrado ricevuti in Municipio dal sindaco Cosolini

Un momento dell'incontro (foto: Ufficio Stampa Comune di Trieste)

Trieste (TS) - Il sindaco Roberto Cosolini, assieme agli assessori all’Educazione Antonella Grim e allo Sviluppo Economico Fabio Omero, ha ricevuto oggi nella Sala del Consiglio Comunale una ventina di studenti della Scuola di Design-Skola za Dizajn di Belgrado che si trovano a Trieste nell’ambito di un programma di scambi culturali organizzato dall’Istituto d’Arte Nordio. Pochi mesi fa i ragazzi del Nordio assieme a quelli di Belgrado avevano messo in mostra le loro opere al Magazzino 26, durante la Biennale Diffusa in Porto Vecchio, col patrocinio dell’Ince.

Tutti gli studenti - che erano accompagnati rispettivamente dall’insegnante e coordinatore del programma del Nordio Roberto Cirelli e da due insegnanti della scuola di Belgrado, Jana e Smiljka, sono stati accolti da un caloroso saluto di benvenuto da parte del Sindaco Cosolini, che soffermandosi sulle numerose opportunità che offre il patrimonio culturale e scientifico di Trieste e sull’importanza che la città ha sempre rivestito anche in passato per la sua dimensione europea e internazionale, ha augurato loro di poter trarre da questa visita una preziosa esperienza formativa. E ciò grazie anche all’impegno encomiabile degli insegnanti che si prodigano per organizzare questi scambi oggi più che mai significativi per l’istruzione dei ragazzi oltre che per intrecciare nuovi rapporti e amicizie”.

I principali aspetti culturali e del ruolo di Trieste sono stati evidenziati poi dall’assessore Omero, anche spiegando ai ragazzi i significati contenuti nello storico dipinto di Cesare dell’Acqua ‘La prosperità di Trieste’ che sovrasta l’Aula consiliare; passando quindi a illustrare compiti e funzioni dell’assemblea e del governo della città.

L’assessore Grim dal canto suo ha sottolineato l’ampia offerta educativa del Comune e in particolare l’impegno della Giunta per attuare assieme all’Università programmi e progetti partecipati mirati a promuovere iniziative per i giovani, anche a livello internazionale.

Gli studenti serbi resteranno a Trieste fino a sabato 24 marzo. Poi, dal 22 al 29 aprile, saranno i ragazzi dell’Istituto Nordio a recarsi a Belgrado ospiti delle famiglie.

Al termine i giovani ospiti hanno donato al Sindaco, in ricordo della visita, un originale quadro prodotto dalla scuola di design di Belgrado.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Comune di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>