Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

Il Rinascimento di Pordenone Con Giorgione, Tiziano, Lotto, Jacopo Bassano e Tintoretto
Pordenone
Dal 25/10/19
al 02/02/20
Mostra Pordenone
PICCOLO TEATRO CITTÀ DI SACILE E UTE DI SACILE E ALTOLIVENZA INSIEME PER L’EVENTO “LEONARDO&FRIENDS"
Palazzo Ragazzoni - Villa Frova
Sacile - Caneva
Dal 17/11/19
al 30/11/19
Leonardo
Concerti Aperitivo: 17 novembre 2019, Gorizia, Trio flauto, viola e violoncello
Palazzo De Grazia
Gorizia
Il 17/12/19
Tommaso Bisiak

enogastronomia

Enogastronomia Le tipiche Osmize triestine
varie sedi
provincia di Trieste (TS)
Dal 01/01/18
al 31/12/20
Sabato on Wine Sabato on Wine
varie sedi
Gorizia - Pordenone - Udine (--)
Dal 01/01/19
al 31/12/19
Laguna in Tecja Laguna in tecja 2019
Grado (GO)
Dal 26/10/19
al 15/12/19

 

Notizie > AttualitĂ  > 07 Febbraio 2012

Bookmark and Share

Provincia: presentato il progetto del Museo aperto della Grande Guerra sul Carso

Palazzo Galatti, sede della Provincia di Trieste

Trieste (TS) - La Presidente Maria Teresa Bassa Poropat, insieme al Vicepresidente Igor Dolenc, hanno presentato il Progetto per la valorizzazione turistica e la fruizione della memoria storica della I Guerra Mondiale nell’area del Monte Ermada, lungo i percorsi del Museo aperto della Grande Guerra sul Carso e in collegamento con l’iniziativa transfrontaliera Italia/Slovenia Strada della Pace- Pot Miru.

“Si tratta di un progetto mirato alla tutela e alla valorizzazione del patrimonio storico, culturale e ambientale dei luoghi legati alla prima Guerra Mondiale – ha spiegato Maria Teresa Bassa Poropat - alla diffusione e alla pubblicizzazione di itinerari caratterizzati dalla presenza di reperti risalenti alla Grande Guerra sul Carso e all’allestimento di alcuni punti informativi didattici a servizio dei singoli visitatori. Viene inoltre previsto il censimento e ove possibile il restauro dei reperti presenti nelle aree della Grande Guerra”.

“Si tratta di un progetto che inserisce l’area del Monte Ermada nei principali “Musei all’aperto” sul tema della Grande guerra presenti nell’area delle Alpi Giulie, (Museo di Caporetto, Kolovrat, Museo all’aperto del Carso goriziano). Il progetto è stato ripreso e aggiornato nell’ottica di salvaguardia della memoria storica della Grande Guerra – ha affermato Igor Dolenc – e per il quale abbiamo recentemente richiesto un finanziamento alla Regione Friuli Venezia Giulia”.

L'intervento del "Museo all'Aperto della Grande Guerra sul Carso - Area del Monte Ermada" propone tre aree di intervento :

A) MOBILITA' E OPERE RELATIVE ALLA “STRADA DELLA PACE”: propone opere di manutenzione della viabilità di collegamento transfrontaliero Medeazza - Brestovica - Ceroglie, della ex strada militare Ceroglie-Monte Ermada e il miglioramento della viabilità Medeazza-Coisce-Ceroglie al fine di poter realizzare successivamente una rete di mobilità turistica sul territorio attraverso piccole navette di trasporto passeggeri capaci di collegare i principali punti di intescambio e parcheggio di Ceroglie e Medeazza con l'area di S.Giovanni in Duino, secondo gli indirizzi di uno sviluppo turistico ecocompatibile con l'area naturalistica dell'Ermada. E' prevista la realizzazione di un punto informativo multimediale a servizio dei visitatori nell'area del terminal /parcheggio di S.Giovanni .Le opere viarie, una volta realizzate, definiranno l'anello conclusivo della STRADA DELLA PACE /POT MIRU che da Brestovica raggiungerà il sito di S.Giovanni e la foce del fiume Timavo, scenario di aspre battaglie tra le truppe italiane e austroungariche nel periodo Maggio - Ottobre 1917.

B) OPERE RELATIVE AI PERCORSI DEL MUSEO ALL'APERTO: all'interno dell' anello di viabilità esterna all'area dell'Ermada sono stati individuati due principali percorsi didattici che raggiungono la cima 324 del Monte Ermada: Il percorso E1 Coisce - Monte Ermada e il percorso E2 Ceroglie-Monte Ermada.
Le finalità degli interventi lungo tali percorsi sono quelle di potenziare la cartellonistica informativa e didattica dei siti già messi in luce e ristrutturati, di definire le opere di restauro necessarie in alcune aree della linea trincerata realizzata tra il 1915 e il 1917 dall'esercito austroungarico e le opere di risistemazione della sentieristica, il collegamento pedonale con i percorsi transfrontalieri della Grofova Jama e il successivo allestimento didattico delle principali aree di visita

C) OPERE RELATIVE ALLA FRUIZIONE DEI REPERTI STORICI: propone la realizzazione di nuove aree di sosta a servizio dei visitatori nelle aree fortificate del Monte Cocco e delle alture del Goljak e la costruzione di una piazza/plateau di sosta per i visitatori e di un osservatorio panoramico sulla cima 323 del Monte Ermada. Sono previsti anche interventi per il miglioramento e l'accesso in sicurezza alle principali grotte ricovero militari austroungariche presenti nella zona dell'Ermada (Grotta Karl e Zita, Grotta dell'Ospedale, Grotta del Motore) con la realizzazione di illuminazione e allestimenti didattici all'interno alle cavità carsiche.

Nell’occasione il Vicepresidente Igor Dolenc ha ricordato che la Provincia di Trieste sostiene inoltre l’esposizione dedicata alla Grande Guerra che sarà inaugurata il 17 febbraio a Milano, in occasione della BIT. Si tratta della mostra Voci di Guerra in tempo di pace curata dal gruppo Ermada e realizzata dal Comune di Duino Aurisina in collaborazione con il gruppo culturale Ajser 2000 che con fotografie, pannelli e oggettistica narra le vicende legate alla Grande Guerra sul monte Ermada e il lavoro svolto per portare alla luce le trincee e le caverne nella zona.

“Attraverso la sigla di una Convenzione – ha precisato Dolenc – sosterremo le iniziative del Comune di Duino Aurisina alla Borsa Internazionale del Turismo di Milano che prevedono l’allestimento di uno stand e l’organizzazione di conferenze sulle bellezze del Carso, dell’Area protetta di Miramare e delle aree naturalistiche della provincia presso lo stand della Regione Friuli Venezia Giulia”.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Provincia di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>