Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Film > 11 Dicembre 2011

Bookmark and Share

Alpi Giulie Cinema prosegue al Caffè San Marco con "Crossing the Ditch"

Monte Analogo - logo

Trieste (TS) - Martedì 13 dicembre, alle ore 20.30, all’Antico Caffè San Marco, quarta e ultima “tappa” per quest’anno della 22^ edizione di “ALPI GIULIE CINEMA”, la rassegna di cinema di montagna promossa dall’Associazione Culturale “Monte Analogo” di Trieste, con il patrocinio del Comune di Trieste, della Provincia e della Regione Friuli Venezia Giulia, in collaborazione col CAI di Gorizia, il Caffè San Marco, la Cooperativa Bonawentura e ARCI Servizio Civile.

Questa serata finale della prima parte di “Alpi Giulie Cinema” - la seconda parte si aprirà in febbraio al Teatro Miela e sarà dedicata alle emozioni “dal vivo” degli sport alpini e della speleologia - prevede la proiezione del film “Crossing the ditch” di Greg Quail (Australia 2009, 55') che “scorre” fra gli innumerevoli rischi del Mare di Tasmania.

Il Mar di Tasman, che si estende per oltre 2000 km tra Australia e Nuova Zelanda, è infatti uno dei più pericolosi del mondo. Due giovani australiani, James Castrission e Justin Jones, decidono di attraversarlo a bordo di un kayak, un'impresa mai tentata prima di allora. Tra onde alte oltre 10 metri, tempeste terribili, correnti fortissime e squali famelici che mettono a dura prova la resistenza fisica e psicologica dei ragazzi, dopo 62 giorni di navigazione raggiungono le coste sabbiose della Nuova Zelanda, guadagnandosi un posto nella storia.

Il film sarà proposto in lingua originale con traduzione simultanea. Ingresso libero.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Comune di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>