Home News & Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Teatro > 08 Dicembre 2011

Sabato 10 dicembre al Kulturni Center Bratuz c'è "Kish Kush. Tracce di un incontro"

Kish Kush

Gorizia (GO) - "Kish Kush. Tracce di un incontro" titola lo spettacolo di Teatrodistinto in programma al Kulturni Center Bratuz di Gorizia sabato 10 dicembre, con doppia replica alle 16.00 e alle 18.00: è questa l’ultima proposta per il cartellone 2011 dei Pomeriggi d’inverno, come sempre a cura del CTA Gorizia, per la direzione artistica di Roberto Piaggio e Antonella Caruzzi. Le proposte 2012 ripartiranno sabato 14 gennaio con Il Piccolo Re dei Fiori, uno spettacolo prodotto dal Teatro dell’Invenzione, nato dai libri che la pittrice Kveta Pacovska ha dedicato ai bambini.

Finalista al Premio Scenario Infanzia 2008, il progetto Kish kush - tracce di un incontro vuol essere una piccola finestra sul tema della diversità culturale e linguistica attraverso il gioco del Teatro. Diretto da Laura Marchegiani, lo spettacolo vede protagonisti gli attori Daniel Gol e Alessandro Nosotti. Quante lingue esistono al mondo; che suoni hanno? Com’è fatto lo straniero? Chi parla in modo diverso, è diverso da me? Quali sono i suoi gusti? Ha nostalgia? Le infinite domande silenziose che possono sorgere in un bambino, quando gli capita di confrontarsi con un altro bimbo di provenienza straniera, non sempre trovano risposte. Kish Kush è uno spettacolo delicato e poetico, recitato in punta di piedi per un pubblico limitato. All’interno di un riquadro bianco, suddiviso diagonalmente da un muro di carta, convivono due personaggi provenienti da luoghi differenti. Il primo vive tra la sabbia ed il vento, l’altro si inebria del profumo delle arance.

Attraverso suoni, oggetti e ombre riflesse, i protagonisti entrano piano piano in relazione, pur non vedendosi. Una lettera permette infine loro di comunicare, e così il muro viene abbattuto e può iniziare finalmente un confronto più diretto, fatto di parole sconosciute, sapori da scoprire, spazi comuni da ridefinire. Lo spettacolo vive sul concetto di diversità, unito al valore della conservazione della propria cultura. Nucleo principale della vicenda è lo scambio, inteso come possibilità di arricchimento e superamento del pregiudizio. Kish- Kush, ovvero scarabocchio in lingua ebraica, è il luogo dove si svolge lo spettacolo, dove rimangono disegni e resti di mondi diversi che finalmente si sono incontrati.

La biglietteria aprirà alle ore 15.30.

INFO: CTA Gorizia tel +39 0481 537280 – www.ctagorizia.it info@ctagorizia.it


La rassegna Pomeriggi d’inverno 2011 – 2012 è a cura del CTA, in sinergia con il Teatro Verdi, il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, gli assessorati alla Cultura del Comune di Gorizia, della Regione Friuli Venezia Giulia e della Provincia di Gorizia, l’ERT – Ente Teatrale Regionale e la Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia. Pomeriggi d’inverno ha inoltre il sostegno del Credito Cooperativo Cassa Rurale ed Artigiana di Lucinico Farra e Capriva e il patrocinio dell’ATF - Associazione Teatri di Figura/AGIS.

Leggi le Ultime Notizie >>>