Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

Festival del Libro della Grande Guerra nell’ambito di “Vini appuntamento con la storia”
Duino Aurisina (Trieste)
Dal 11/11/19
al 25/11/19
Festival del Libro della Grande Guerra nell’ambito di “Vini appuntamento con la storia&r
Concerti Aperitivo: 24 novembre 2019, Gorizia, Le dame, i cavalier, l’arme e gli amori
Palazzo De Grazia
Gorizia
Il 24/11/19
Gruppo Corale Ars Musica
Otto donne e un mistero: un parterre di grandi attrici a Gradisca d'Isonzo
Nuovo teatro comunale di Gradisca d'Isonzo
Gradisca d'Isonzo
Il 26/11/19
8 donne e un mistero

enogastronomia

Enogastronomia Le tipiche Osmize triestine
varie sedi
provincia di Trieste (TS)
Dal 01/01/18
al 31/12/20
Sabato on Wine Sabato on Wine
varie sedi
Gorizia - Pordenone - Udine (--)
Dal 01/01/19
al 31/12/19
Laguna in Tecja Laguna in tecja 2019
Grado (GO)
Dal 26/10/19
al 15/12/19

Notizie > Attualità > 24 Novembre 2011

Bookmark and Share

Provincia: eventi nella Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne

Foto Ufficio Stampa Provincia di Trieste

Trieste (TS) - Seduta straordinaria del Consiglio provinciale oggi, a Palazzo Galatti, primo appuntamento legato ad Abitare la vita senza violenza, programma coordinato dalla Provincia per celebrare la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne (25 novembre).

“Abbiamo voluto riservare un momento istituzionale per parlare a tutta la città – ha detto Maria Teresa Bassa Poropat – scegliendo di dare spazio e voce ad esperti, rappresentanti delle istituzioni e di associazioni femminili, per riflettere, condividere e confrontarci attorno al tema della violenza e della tratta”. Dopo l’apertura dei lavori affidata al presidente del Consiglio Maurizio Vidali e l’intervento della Presidente Poropat ha preso la parola Tatjana Tominic del Centro antiviolenza del GOAP di Trieste che ha portato all’attenzione dell’aula numeri e percentuali del fenomeno a livello locale.

“Ogni anno chiedono aiuto al Centro antiviolenza circa 200 donne, l’86% delle quali residenti nel Comune di Trieste (segue poi Muggia con il 3% e gli altri Comuni con l’1% ). Il fenomeno della violenza si manifesta prevalentemente in famiglia, la casa è il luogo più pericoloso” ha detto Tominic. “Il soggetto violento è più frequentemente il coniuge (76%), seguito dall’ex marito (28%) - ha aggiunto - e poi a seguire, in termini percentuali inferiori, il convivente o il fidanzato. Nell’83% dei casi si tratta di cittadini di nazionalità italiana”. Pia Covre del Comitato per i Diritti Civili delle Prostitute ha ricordato i risultati del progetto Stella Polare a favore di donne e minori vittime della tratta.

“In 11 anni di lavoro Stella Polare ha accolto e seguito a Trieste 129 donne, 87 delle quali hanno portato a termine il programma, ottenuto il permesso di soggiorno per lavoro e si sono pienamente integrate – ha detto Pia Covre - mentre altre 16 hanno preferito tornare a ricostruirsi una vita al proprio paese”.

“La Provincia di Trieste – ha aggiunto - si è impegnata in maniera concreta mettendo a disposizione un alloggio per l’accoglienza e dal gennaio 2012 avrà la responsabilità di Ente attuatore per Trieste del progetto "Il FVG in rete contro la tratta: emersione delle vittime, art. 13" (L. n. 228/2003)”. Leonardo Boido, vice Dirigente della Squadra Mobile della Questura di Trieste, ha ricordato che dal 1999 la Squadra mobile di Trieste ha istituito una sezione che si occupa di reati, maltrattamenti e violenze contro le donne e i minori, con personale specializzato e ha spiegato le modalità operative della stessa. “Un elemento di assoluta rilevanza per le esigenze investigative è la raccolta di informazioni da tutte le persone a conoscenza dei fatti, in grado di riferire sulle circostanze del reato” ha spiegato Boido. “In considerazione di ciò, risulta fondamentale il primissimo approccio con la vittima di violenza, nella quasi totalità dei casi affidato agli operatori sanitari che, instaurando un rapporto fondato sulla chiarezza e la trasparenza, hanno la possibilità di facilitare il lavoro successivo degli investigatori”.

“Quest’aspetto, disciplinato nel Protocollo recentemente firmato dalla Procura della Repubblica di Trieste e dall’omologo ufficio presso il Tribunale dei Minori – ha aggiunto - deve andare necessariamente di pari passo con un ampliamento dell’ attività degli operatori sanitari. Un’altra importante fonte d’informazione è quella che la polizia può acquisire dagli insegnanti dei figli, relativamente alle violenze subite dalla donna in ambito domestico. Infatti i figli possono trovare nell’insegnante una valvola di sfogo al disagio vissuto in ambito familiare, cercando conforto in una figura adulta con cui abbiano instaurato un rapporto leale e di reciproco rispetto”.

Il consiglio provinciale è quindi proseguito con l’audizione delle associazioni femminili e il dibattito dei consiglieri. I lavori si sono conclusi con la presentazione dell’attività svolta dalla precedente Commissione Pari Opportunità della Provincia dal 2007 al 2011 e la presentazione nuova CPO. Nell’ambito del programma Abitare la vita senza violenza si è inaugurata oggi l’esposizione Voci nel silenzio organizzata dalla Commissione Pari Opportunità del Comune di Muggia e visitabile fino a sabato 26 novembre, in piazza Marconi a Muggia e presso il centro commerciale Freetime.

Domani, venerdì 25 novembre, alla Casa Internazionale delle Donne di via Pisoni, 3, alle 17.00, si inaugura Farfalle DonneOver e RagazzeOggi 25 novembre, mostra nata dal progetto “DonneOver25novembre” che ha visto un gruppo composto da donne over 60 e da studentesse avviare e costruire un articolato percorso di dialogo tra generazioni, un laboratorio creativo di fotografia, disegno e parole per uno scambio di saperi attorno al tema della violenza. La rassegna è visitabile con i seguenti orari martedì, mercoledì e giovedì dalle 16.00 alle 19.00 fino alle festività natalizie. Il programma di eventi prosegue fino al 2 dicembre (info: www.provincia.trieste.it).


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Provincia di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>