Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Incontri > 24 Novembre 2011

Bookmark and Share

Dirigenti scolastici e insegnanti austriaci a Trieste per il progetto "A.Mare - Comenius Regio"

Un momento dell'incontro con il vicesindaco Fabiana Martini (foto: Ufficio Stampa Comune di Tri

Trieste (TS) - Coniugare natura ed arte, unire le realtà educative di Italia ed Austria, con l’obiettivo di favorire l’attuazione di comportamenti per la gestione ecosostenibile delle risorse del mare. Sono questi i tratti caratterizzanti di “A.Mare - Comenius Regio”, il progetto europeo di durata biennale, creato all’interno del programma internazionale Lifelong Learning Programme, che punta sulla formazione congiunta di insegnanti e ragazzi delle scuole primarie e medie di Linz e Trieste.

Una quindicina di dirigenti scolastici e insegnanti austriaci sono in questi giorni in visita nella nostra città e hanno partecipato oggi (giovedì 24 novembre) ad uno specifico incontro alla Riserva Marina di Miramare, dove sono stati accolti dal direttore Maurizio Spoto, presenti anche il vicesindaco Fabiana Martini e l’assessore regionale all’Istruzione e Cooperazione Roberto Molinaro, rappresentanti delle istituzioni che partecipano e aderiscono al progetto.

Tra i partner del progetto da parte italiana figurano la Regione FVG- Direzione scolastica regionale, l’Istituto comprensivo San Giovanni e l’Istituto comprensivo Bergamas, quali poli didattici per la realizzazione delle attività congiunte, rivolte sia ad insegnanti che ad alunni e l’Area Marina Protetta di Miramare, come realtà scientifica che mette a disposizione infrastrutture, spazi logistici e personale qualificato per favorire il percorso. Tra i partner austriaci c’è la partecipazione del Landessschulrat fur Oberosterreich, la Weberschule VS 14 e la scuola ad indirizzo artistico HS 15 –Leonardo Da Vinci e il Museo d’arte Lentos-Kunstmuseum Linz che offre il supporto logistico.

Ricordando i 25 anni di attività della Riserva Marina di Miramare, il direttore Maurizio Spoto ha sottolineato l’importanza di questi contatti che puntano a favorire “l’educazione ambientale e la cultura del mare”, portando in questo caso “la montagna al mare”, continuando su quella strada antica che ha visto naturalisti viennesi venire a Trieste per studiare e approfondire questi temi.

“E’ una grande opportunità quella offerta da questi progetti –ha detto il vicesindaco Fabiana Martini- che ci consente di toccare con mano l’Europa, partendo dal basso, formando nuove generazioni di cittadini europei, favorendo l’educazione al rispetto e al vivere il mare nel modo più corretto e bello possibile”.

Anche in questo caso “il mare unisce” ha concluso il vicesindaco, ricordando il forte legame culturale, confermato del resto dalla recente visita del sindaco Roberto Cosolini al primo cittadino di Vienna. Una particolare soddisfazione è stata espressa dall’assessore regionale all’Istruzione e Cooperazione Roberto Molinaro che, soffermandosi sulle qualità del progetto, ha evidenziato la dimensione “creativa” e “linguistica”, auspicando che i lavoro comune di docenti e ragazzi sia un’occasione in più per favorire la crescita in chiave europea.

Dopo la visita a Trieste dei dirigenti scolastici ed insegnati di Lienz, il programma di lavoro prevede attività di formazione e tutoraggio on line dei docenti, attività di apprendimento cooperativo in rete per gruppi o classi di ragazzi delle due realtà, incontri-scambi periodici, monitoraggi ambientali, con scambi di dati ed elaborazione di mappe ambientali, nonché scambio dei materiali didattici prodotti. Tra questi una “Art exhibition” sul tema mare “From the top to the depth”, un Picture dictionary-glossario figurato del mare italiano/tedesco e un Story book, raccolte di storie sul mare italiano-tedesco, inventate dagli studenti.

“A.Mare-Comenius Regio” si concluderà nell’estate del 2013, completandosi con la realizzazione di una mostra itinerante dei lavori realizzati, una rappresentazione teatrale e alcuni seminari sui temi del progetto.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Comune di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>