Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > AttualitĂ  > 11 Novembre 2011

Bookmark and Share

Ultimo appuntamento all'Orto Botanico con il mercatino "Invasati, tutti pazzi per i fiori"

Invasati, tutti pazzi per i fiori

Trieste (TS) - Settimo e ultimo appuntamento domenica 13 novembre, al Civico Orto Botanico di via Marchesetti 2, sul colle di San Luigi, dalle ore 10 e fino al tramonto, con il mercatino del giardinaggio intitolato “Invasati, tutti pazzi per i fiori”, inaugurato nel maggio scorso e sempre confortato, a ogni incontro mensile, da un ampio consenso di espositori e visitatori.

L’inedita iniziativa, promossa quest’anno per la prima volta dal Comune di Trieste-Area Cultura-Civici Musei Scientifici, ha voluto essere soprattutto un momento di incontro, confronto e scambio di esperienze e di materiali fra giardinieri non professionisti, appassionati e dilettanti. In tal senso, all’Orto Botanico ogni partecipante ha potuto esporre, proponendoli in vendita o in scambio, piante o parti di esse, talee, semi, bulbi, rizomi, terricci, vasi nonchè libri di giardinaggio.

Tutti gli appuntamenti sono stati accompagnati da eventi di intrattenimento per il pubblico intervenuto alla manifestazione: nel bellissimo “polmone verde” dell’Orto Botanico, in concomitanza con “Invasati, tutti pazzi per i fiori”, hanno così avuto luogo incontri culturali, concertini e visite guidate.

E anche in quest’ultima occasione vi saranno diversi “momenti” e attività collaterali: alle ore 10, la “Passeggiata matematica”, guidata da Carlo Genzo alla scoperta delle simmetrie dei fiori delle molte specie ancora in fioritura; poi, proprio quest’ultimo appuntamento riserverà una bella novità: tre successive visite guidate (alle ore 12, 13 e 15) al percorso geopaleontologico allestito all'interno dell'Orto, ognuna su un “percorso” di una ventina di tappe che rappresentano le rocce e i fossili più importanti del Carso Triestino. I campioni sono presentati in ordine temporale: seguendo la scala stratigrafica e la successione dell'età delle rocce del Carso si va dalle più antiche (periodi Aptiano-Albiano, 125-99 milioni di anni fa) fino alle più recenti (Flysch, 48-40 milioni di anni). Ogni campione è rappresentativo di un certo tipo dell'antico ambiente nel quale si è formato e presenta dei fossili che lo caratterizzano. C'è anche uno spazio speciale dedicato al famoso dinosauro "Antonio" (Tethyshadros insularis) con un modello a dimensione reale del dinosauro ritrovato nel sito del Villaggio del Pescatore.

Anche stavolta ci sarà il “Flowercrossing” con offerte in dono di piantine al pubblico in visita da parte degli espositori partecipanti, e, per i più giovani, durante tutto l'arco della giornata, l’”orienteering botanico” alla scoperta dei luoghi segreti dell’Orto e le “speciali esplorazioni” de "I sensi della natura - Annusa, tocca, guarda, senti!": "Naso all'aria", “La Torre della Natura” e il "Forziere degli inganni"; e ancora, "Foglie in forma", quiz botanici per giovani naturalisti, e, per i più piccoli, "Fior fior di fiaba", letture animate in un angolo di natura. (in proposito vedi anche la “scheda” descrittiva allegata)

Il biglietto d’ingresso, per l’intera giornata, sarà per l’occasione quello ridotto, di 1 euro.

Al Civico Orto Botanico, di via Carlo de’ Marchesetti 2, si può arrivare con autobus diretti della linea 26/ oppure con i bus 6, 9 e 35 con fermata nella sottostante piazza Volontari Giuliani, salendo poi a piedi lungo l’ottocentesca Scala San Luigi e Campo San Luigi (o scendendo alla fermata successiva di via Margherita e salendo poi a piedi per Scala Margherita, via Pindemonte, Bosco Biasoletto).

Per ulteriori informazioni tel. 040-360.068, e-mail: ortobotanico@comune.trieste.it.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Comune di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>