Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

Il Rinascimento di Pordenone Con Giorgione, Tiziano, Lotto, Jacopo Bassano e Tintoretto
Pordenone
Dal 25/10/19
al 02/02/20
Mostra Pordenone
PICCOLO TEATRO CITTÀ DI SACILE E UTE DI SACILE E ALTOLIVENZA INSIEME PER L’EVENTO “LEONARDO&FRIENDS"
Palazzo Ragazzoni - Villa Frova
Sacile - Caneva
Dal 17/11/19
al 30/11/19
Leonardo
Concerti Aperitivo: 17 novembre 2019, Gorizia, Trio flauto, viola e violoncello
Palazzo De Grazia
Gorizia
Il 17/12/19
Tommaso Bisiak

enogastronomia

Enogastronomia Le tipiche Osmize triestine
varie sedi
provincia di Trieste (TS)
Dal 01/01/18
al 31/12/20
Sabato on Wine Sabato on Wine
varie sedi
Gorizia - Pordenone - Udine (--)
Dal 01/01/19
al 31/12/19
Laguna in Tecja Laguna in tecja 2019
Grado (GO)
Dal 26/10/19
al 15/12/19

 

Notizie > Attualità > 24 Ottobre 2011

Bookmark and Share

"Raccolta 10 Più": fa tappa a Trieste l'educational tour promosso da Conai e Ministero dell'ambiente

Educational Tour - Raccolta 10 Più

Trieste (TS) - “Riciclo e raccolta differenziata di qualità”: a distanza di pochi mesi dal via ufficiale da parte del Comune di Trieste, assieme ad Acegas Aps, al miglioramento e all’applicazione della raccolta differenziata a pieno regime, con il raddoppio, nell’estate 2011, del numero delle isole ecologiche e dei contenitori (carta, plastica, vetro/lattine e rifiuti indifferenziati), 900 in totale, i suoi abitanti si dimostrano già attenti e ‘virtuosi’ , soprattutto nel ‘gettare’ con cura la carta.

Già nel 2010, ogni abitante nella provincia di Trieste ha raccolto e differenziato 34.5 chili di rifiuti di imballaggio (acciaio,alluminio, carta, legno, plastica, vetro), conferiti poi al sistema consortile CONAI per un totale di 7.735 tonnellate. Da una stima Conai, un comune di 100.000 abitanti, con una raccolta complessiva attorno al 45%, può arrivare a ricevere corrispettivi pari a circa 1 milione di euro per la raccolta di imballaggi in prima fascia di qualità (quattro volte tanto l’importo che percepirebbe se la raccolta degli stessi fosse in terza fascia).

Sono alcuni dei dati emersi dalla conferenza stampa di presentazione al gazebo informativo allestito in piazza della Borsa, cui hanno partecipato l’assessore comunale all’Ambiente Umberto Laureni, Roberto Ljsiak, Relazioni Esterne Acegas Aps con Giorgio Zaccaria, della Divisione Ambiente-Servizi Esterni e Chiara Morbidini per il CONAI.

Ospitata dal Comune di Trieste, la tappa dell’educational tour– che per il secondo anno consecutivo approda nella nostra città – ha toccato 20 capoluoghi di Regione, 90 di Provincia e i Comuni italiani che hanno aderito alla manifestazione promossa da CONAI (Consorzio Nazionale Imballaggi), Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, in collaborazione con l’ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani).

“Finora i dati sono confortanti – ha detto l’assessore Umberto Laureni – e i triestini hanno dimostrato, già a pochi mesi dalla partenza della raccolta differenziata ‘ampliata’, di voler rispettare e osservare le buone norme per una corretta separazione dei rifiuti cambiando le loro abitudini, grazie anche all’impegno e alla collaborazione tra Comune e Acegas. Entro novembre invieremo a casa un opuscolo informativo con regole e suggerimenti affinché i cittadini, sempre più motivati dal punto di vista ecologico, possano svolgere in modo ancora più corretto la separazione dei rifiuti così da facilitare le procedure di smaltimento. E perché siano preparati all’effettiva obbligatorietà della raccolta differenziata che partirà dal mese di gennaio 2012”.

Giorgio Zaccaria, sottolineando l’incremento del 20%, rispetto all’anno scorso, della percentuale dei rifiuti riciclati, ha quindi parlato del miglioramento della qualità del servizio anche grazie alla raccolta più ‘pulita’ da parte dei cittadini, che prestano maggior attenzione per la carta. “Vanno evitati ancora degli errori che ‘sporchino’ ulteriormente il tipo di rifiuto gettato, come ad esempio il vetro non va introdotto assieme alla ceramica o la sporta di plastica non va abbinata al rifiuto cartaceo e questo vale anche per la plastica, insomma non devono esserci altri ‘corpi estranei’. In ogni caso siamo partiti bene e contiamo sul buon senso civico dei cittadini”.

Nel corso della giornata “Raccolta 10 più” del CONAI, per sensibilizzare i cittadini alla buona raccolta differenziata, è stato distribuito il ‘Decalogo della raccolta differenziata di qualità”, anche tramite alcune ‘apposite’ biciclette che percorrevano le vie della città e molte domande, richieste di informazioni sono state formulate dai cittadini che si fermavano presso il gazebo allestito in piazza della Borsa.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Comune di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>