Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Film > 11 Ottobre 2011

Bookmark and Share

Cinemazero: i film della settimana dal 14 al 20 ottobre

"THIS MUST BE THE PLACE", di Paolo Sorrentino (locandina film)

Pordenone (PN) - La programmazione dal 14 al 20 ottobre 2011 nelle sale di Cinemazero Pordenone.

Venerdì 14 ottobre 2011
SalaGrande; ore 19.45 - 22.00; THIS MUST BE THE PLACE di Paolo Sorrentino
SalaPasolini; ore 17.30 - 19.30 - 21.30; A DANGEROUS METHOD di David Cronenberg
SalaTotò; ore 17.00 - 19.00 - 21.00; IL VILLAGGIO CARTONE di Ermanno Olmi.

Sabato 15 ottobre 2011
SalaGrande; ore 17.15 - 19.45 - 22.00; THIS MUST BE THE PLACE di Paolo Sorrentino
SalaPasolini; ore 17.30 - 19.30 - 21.30; A DANGEROUS METHOD di David Cronenberg
SalaTotò; ore 17.00 - 19.00 - 21.00; IL VILLAGGIO CARTONE di Ermanno Olmi.

Domenica 16 ottobre 2011
SalaGrande; ore 15.00 - 17.15 - 19.45 - 22.00; THIS MUST BE THE PLACE di Paolo Sorrentino
SalaPasolini; ore 15.30 - 17.30 - 19.30 - 21.30; A DANGEROUS METHOD di David Cronenberg
SalaTotò; ore 15.00 - 17.00 - 19.00 - 21.00; IL VILLAGGIO CARTONE di Ermanno Olmi.

Lunedì 17 ottobre 2011
SalaGrande; ore 19.45 - 22.00; THIS MUST BE THE PLACE di Paolo Sorrentino
SalaPasolini; ore 17.30 - 19.30 - 21.30; A DANGEROUS METHOD di David Cronenberg
SalaTotò; ore 17.00 - 19.00 - 21.00; IL VILLAGGIO CARTONE di Ermanno Olmi.

Martedì 18 ottobre 2011
SalaGrande; ore 19.45 - 22.00; THIS MUST BE THE PLACE di Paolo Sorrentino
SalaPasolini; ore 17.30 - 19.30 - 21.30; A DANGEROUS METHOD di David Cronenberg
SalaTotò; ore 17.00 - 19.00 - 21.00; IL VILLAGGIO CARTONE di Ermanno Olmi.

Mercoledì 19 ottobre 2011
SalaGrande; ore 19.45 - 22.00; THIS MUST BE THE PLACE di Paolo Sorrentino
SalaPasolini; ore 17.30 - 19.30 - 21.30; A DANGEROUS METHOD di David Cronenberg
SalaTotò; ore 17.00 - 19.00 - 21.00; IL VILLAGGIO CARTONE di Ermanno Olmi.

Giovedì 20 ottobre 2011
SalaGrande; riposo
SalaPasolini; ore 17.15 - 19.30 - 21.45; THIS MUST BE THE PLACE di Paolo Sorrentino
SalaTotò; ore 17.00 - 19.00 - 21.00; IL VILLAGGIO CARTONE di Ermanno Olmi.

------------

- "This must be the place" di Paolo Sorrentino
Cheyenne è stato una rockstar nel passato. All'età di 50 anni si veste e si trucca come quando saliva sul palcoscenico e vive agiatamente, grazie alle royalties, con la moglie Jane a Dublino. La morte del padre, con il quale non aveva più alcun rapporto, lo spinge a tornare a New York. Scopre così che l'uomo aveva un'ossessione: vendicarsi per un'umiliazione subita in campo di concentramento. Cheyenne decide di proseguire la ricerca dal punto in cui il genitore è stato costretto ad abbandonarla e inizia un viaggio attraverso gli Stati Uniti.

- "Il villaggio di cartone" di Ermanno Olmi
Una chiesa. Un parroco. Un'impresa di traslochi. La chiesa non serve più e viene svuotata di tutti gli arredi sacri, ivi compreso il grande crocifisso sopra l'altare. Restano solo le panche in uno spazio vuoto. Il vecchio prete sembra non sapersi rassegnare a questa sorte mentre il sacrestano ne prende atto. Ma, di lì a poco, un folto gruppo di clandestini in cerca di rifugio entra nella chiesa e, con panche e cartoni, vi installa un piccolo villaggio. Il sacerdote vede la sua chiesa riprendere vita ma dall'esterno gli uomini della Legge si fanno minacciosi.

- "A dangerous Method" di David Cronenberg
Zurigo 1904. Carl Gustav Jung ha ventinove anni, è sposato, in attesa di una figlia e affascinato dalle teorie di Sigmund Freud. Nell'ospedale Burgholzli in cui esercita la professione di psichiatra viene portata una giovane paziente, Sabina Spielrein. Jung decide di applicare le teorie freudiane sul caso di questa diciottenne che si scoprirà aver vissuto un'infanzia in cui le violenze subite dal padre hanno condizionato la visione della sessualità. Nel frattempo Freud, che vede in Jung il suo potenziale successore, gli manda come paziente lo psichiatra Otto Gross, tossicodipendente e dichiaratamente amorale. Saranno i suoi provocatori argomenti contro la monogamia a far cadere le ultime barriere e a convincere Jung ad iniziare una relazione intima con Sabina.


Per informazioni:
Cinemazero - Uffici tel. 0434520404 (piazza della Motta, Pordenone)
Cinemazero - Sale tel. 0434520527 (piazza Maestri del Lavoro, Pordenone)
www.cinemazero.org

Leggi le Ultime Notizie >>>