Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > AttualitĂ  > 02 Settembre 2011

Bookmark and Share

A Pola la prima uscita all'estero per il sindaco Roberto Cosolini

Il sindaco di Trieste Roberto Cosolini

Trieste (TS) - Il Sindaco di Trieste Roberto Cosolini sarà presente sabato 3 settembre a Pola, nel corso della visita del Presidente Giorgio Napolitano. In particolare, prima del concerto che si terrà all’Arena, Cosolini parteciperà all’incontro con i vertici dell’Unione Italiana e con i rappresentanti della Comunità.

Questa prima uscita all’estero nella veste di Sindaco, precede di poco l’inizio di un’attività intensa di costruzione di rapporti di collaborazione che Cosolini e la Giunta del capoluogo giuliano intendono intrecciare in stretta collaborazione con città e comunità dei Paesi e dei vicini.

Nella fitta agenda di appuntamenti già fissati dal Sindaco Cosolini, è in programma per martedì 13 settembre una visita a Lubiana, in cui il primo cittadino – che sarà accompagnato dagli assessori Omero e Mariani - incontrerà il Sindaco Zoran Jankovic con l’obiettivo di intensificare le relazioni tra le due città e nello specifico di collaborare in campo culturale, scientifico ed economico.

Attorno al 20 settembre, è prevista poi una missione del Sindaco Cosolini prima a Fiume - dove incontrerà, oltre al Sindaco Vojko Obersnel, anche le autorità della Contea, i rappresentanti delle istituzioni scientifiche e delle comunità dei nostri connazionali – e immediatamente dopo sarà in Istria con il Presidente della Regione Istriana Ivan Nino Jakovcic.

Nei primi giorni di ottobre, Il Sindaco Cosolini ha già in programma, in data da definire, un incontro con il Sindaco di Vienna Michael Häupl. Un viaggio, quest’ultimo, particolarmente significativo, per i legami storici ma anche per le opportunità che offre la capitale austriaca in ambito culturale e scientifico.

“Ritengo fondamentale – sottolinea il Sindaco Cosolini – che Trieste ridiventi a tutti gli effetti il nodo centrale di una rete di relazioni di area che guardino a ovest – Venezia in testa – a nord, ad est e a sud, con le città dell’Adriatico”. “A Vienna ho l’intenzione di esplorare anche la possibilità – aggiunge Cosolini - del tutto straordinaria di portare ‘la Trieste di Claudio Magris’ che ha già avuto successo e lasciato un segno positivo e indelebile, a Barcellona”.


INFO/FONTE: Ufficio Stampa Comune di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>