Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > AttualitĂ  > 11 Agosto 2011

Bookmark and Share

Approda a Trieste la nave scuola "Palinuro". Il comandante Schiavone ricevuto dal sindaco Cosolini

Un momento della visita (foto: Ufficio Stampa Comune di Trieste)

Trieste (TS) - Forte del suo motto “Faventibus Ventis” (“Coi venti favorevoli”) è approdata quest’oggi - giovedì 11 agosto - alla Stazione marittima di Trieste, proveniente da Ravenna, la nave scuola della Marina militare italiana “Palinuro”, che sta effettuando la crociera estiva di addestramento degli allievi ufficiali.

In mattinata, una delegazione degli ufficiali della “Palinuro”, guidata dal comandante, capitano Giovanni Schiavone, è stata ricevuta nel salotto azzurro del palazzo municipale dal sindaco Roberto Cosolini per il tradizionale saluto di benvenuto della città. Ringraziando gli ospiti per aver portato la “Palinuro” in città proprio nel periodo di ferragosto, offrendo una bella occasione di visita e presenza sulle Rive per tanti triestini e turisti, il sindaco Cosolini ha ribadito ancora che “Trieste deve riscoprire sempre più di essere città di mare e non solo città sul mare”.

Parole di stima e gratitudine sono venute anche dal capitano Schiamone, che ha evidenziato come “gli allievi sono sempre felici di arrivare a Trieste”. Al termine del cordiale incontro Cosolini ha consegnato al comandante Schiavone una targa personalizzata con lo stemma della città, ricevendo a sua volta il “crest” del corso allievi della “Palinuro” e un libro sui fari italiani.

Già da oggi pomeriggio - giovedì 11 agosto -, con orario dalle 15.00 alle 19.00, la “Palinuro” potrà essere visitata dal pubblico e da quanti sono interessati a salire su questo storico veliero. Le visite proseguiranno poi tutti i giorni fino a ferragosto, con orario 10.00-12.00 e 15.00-19.00. Il 16 agosto la “Palinuro” e il suo equipaggio (6 ufficiali, 76 sottufficiali, comuni e allievi) salperanno da Trieste per far rotta verso Taranto dove avverrà il cambio, con l’imbarco del secondo gruppo allievi.

INFO/FONTE: Ufficio Stampa Comune di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>