Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Arte > 12 Aprile 2005

Bookmark and Share

Rosignano e Patelli al Museo Revoltella

Paolo Patelli

Trieste (TS) - Proseguono presso il Museo Revoltella di Trieste le mostre di Livio Rosignano e di Paolo Patelli.
Di Rosignano, pittore triestino profondamente legato alla sua città, sono esposte un cospicuo numero di opere realizzate dal 1950 ai nostri giorni. Mentre la prima produzione dell’autore è allestita al civico museo, quella risalente al periodo più recente è visibile presso la Sala Leonardo di via Rossini 4, adiacente al Canale Grande di Ponterosso.
Nella figurazione di Rosignano si rintracciano tutte le componenti e i temi cari ai triestini, nei suoi cicli pittorici si ritrova la Trieste dei caffè storici, del mare, della bora, delle barche, delle mille luci riflesse sull’acqua.
Paolo Patelli è un artista nato ad Abbazia da una famiglia con origini triestine, istriane e venete, vive oggi nel verde della campagna tra Venezia e Treviso.
La mostra a lui dedicata al Revoltella è la prima grande antologica sulla sua ricerca pittorica che è passata per fasi diverse, dal colore, al poverismo, al monocolore, per poi tornare ad una espressione più libera e immediata del suo sentire artistico.
L’esposizione si tiene sotto l’etichetta di “Revoltella Contemporaneo” e ospita una serie di lavori dell’autore datati a partire dagli anni Sessanta.
Le personali di Livio Rosignano e di Paolo Patelli rimarranno aperte ai visitatori fino a domenica primo maggio.

Leggi le Ultime Notizie >>>