Home News & Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Film > 29 Giugno 2011

Cinemazero: nella programmazione settimanale c'è "13 assassini" di Takashi Miike

"13 ASSASSINI" di Takashi Miike (locandina film)

Pordenone (PN) - Tra le varie pellicole in programma nelle salette di Cinemazero anche "13 assassini", del regista giapponese Takashi Miike, imperdibile e perfetto film dedicato alla Saga dei Samurai, presentato in concorso al Festival del Cinema di Venezia 2010.

Di seguito il programma settimanale delle proiezioni a Cinemazero:

Venerdì 1 luglio 2011
SalaPasolini - 19.00-21.30 13 ASSASSINI di Takashi Miike
Il nobile samurai Shinzaemon Shimada riceve in segreto l'incarico di assassinare il crudele signore feudale Naritsugu in seguito alla sua violenta ascesa al potere. Insieme a un gruppo di abilissimi samurai, Shinzaemon progetta un'imboscata per catturare il feudatario. Naritsugu è protetto da un letale esercito capeggiato dallo spietato Hanbei, acerrimo nemico di Shinzaemon, e gli impavidi samurai sanno che stanno per avventurarsi in una missione suicida.
SalaTotò - 19.15-21.15 MACHETE di Robert Rodriguez
Machete è un ex agente federale messicano tradito dall'organizzazione che lo ha assoldato per uccidere un senatore americano. Con l'aiuto di suo fratello, un prete alquanto atipico, l'uomo pianifica ed esegue una sanguinosa vendetta nei confronti dell'organizzazione e del suo boss.
Cinema all'aperto piazza Calderari - 21.15 I PIRATI DEI CARAIBI - OLTRE I CONFINI DEL MARE di Rob Marshall
Il capitano Sparrow viene catturato dai soldati inglesi e il re d'Inghilterra lo costringe a parlargli della Fonte della giovinezza, a cui propone di condurre i soldati sotto la guida di Hector Barbarossa, divenuto corsaro dopo aver perso la Perla Nera, che fu affondata, e una gamba. Sfuggito ai soldati, Jack si reca alla locanda La figlia del capitano dove ha sentito che "Jack Sparrow sta reclutando marinai". Lì reincontra una donna del suo passato, Angelica che, travestita da lui, sta reclutando marinai per trovare la stessa Fonte della giovinezza. In fuga dai soldati sulle sue tracce, Jack viene ingannato e sedato da Angelica e si risveglia a bordo della nave del pirata Edward Teach, soprannominato "Barbanera", che lo tiene in pugno grazie ad una bambolavoodoo che lo rappresenta.

Sabato 2 luglio 2011
SalaPasolini - 19.00-21.30 13 ASSASSINI di Takashi Miike
SalaTotò - 19.15-21.15 MACHETE di Robert Rodriguez.

Domenica 3 luglio 2011
riposo

Lunedì 4 luglio 2011
SalaPasolini - 19.30-21.30 I BACI MAI DATI di Roberta Torre
Con il suo nuovo film Roberta Torre descrive il disperato tentativo della gente “comune” di aggrapparsi alla più esile parvenza di speranza per trovare la felicità o più semplicemente per sentirsi compresa.
SalaTotò - 19.15-21.15 MACHETE di Robert Rodriguez
Cinema all'aperto piazza Calderari - 21.15 IL DISCORSO DEL RE di Tom Hooper
Nel 1925 il principe Alberto, Duca di York e secondo figlio di re Giorgio V, tiene il discorso di chiusura all'Empire Exhibition allo stadio di Wembley di Londra. Il suo evidente problema di balbuzie, gli rende difficile portare a termine l'incarico senza suscitare imbarazzo nelle migliaia di persone presenti al discorso. Nonostante abbia provato in passato diverse cure e consultato parecchi logopedisti senza successo, il Principe decide di rinunciare ad eventuali eventi pubblici in futuro. Sua moglie Elizabeth duchessa di York, viene a conoscenza delle capacità di un certo Lionel Logue, un australiano considerato uno dei migliori terapeuti per chi ha problemi di linguaggio.

Martedì 5 luglio 2011
SalaPasolini - 19.30-21.30 I BACI MAI DATI di Roberta Torre
SalaTotò - 19.15-21.15 MACHETE di Robert Rodriguez.

Mercoledì 6 luglio 2011
SalaPasolini - 19.30-21.30 I BACI MAI DATI di Roberta Torre
SalaTotò - 19.15-21.15 MACHETE di Robert Rodriguez
Piazza Calderari - 21.15 Cineconcerto "La mia banda suona il film" - Rassegna "Visioni sonore".

Giovedì 7 luglio 2011
SalaPasolini - 19.30-21.30 I BACI MAI DATI di Roberta Torre
SalaTotò - 19.15-21.15 TOURNEE di Mathieu Amalric
Francesi e americani, un impresario da quattro soldi che porta una compagnia di spogliarelliste in giro per un Paese che non gli appartiene. Mathieu Amalric sceglie una tipica storia da attore che non vuole allontanarsi troppo dal suo mondo. Il regista stesso interpreta Joachim, un uomo che una volta era uno dei protagonisti della produzione televisiva francese ma il cui carattere negli anni lo ha portato ad essere inviso a quel mondo, relegandolo agli spettacoli fuori Parigi. Joachim sta portando in giro per la Francia una compagnia di new bourlesque californiana, tra il successo delle serate e le difficoltà di muoversi in un mondo di gente che lo conosce e lo vuole evitare, sempre sognando di tornare nella capitale da vincitore. La truppa però è difficile da gestire, formata com'è da donne vitali e incontenibili, e come se non bastasse l'idea è di dirottare la tourneè per passare nella città dove i suoi figli vivono con la moglie da cui ha divorziato.

INFO/FONTE:
Ufficio Stampa Cinemazero
www.cinemazero.org

Leggi le Ultime Notizie >>>