Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Arte > 10 Febbraio 2007

Bookmark and Share

Si inaugura la collettiva “Carnevale, giochi di allegorie e allusioni”

opera di Bruno Chersicla

Trieste (TS) - Venerdì 9 febbraio alle ore 18, nel Salone della Camera di Commercio di Trieste in piazza della Borsa, s’inaugura, con una vernice in maschera, la prima edizione della mostra “Carnevale, giochi di allegorie e allusioni”.
Promossa dal Comitato di Coordinamento del Carnevale di Trieste, realizzata dall’Associazione Carpe Artem e curata sul piano critico dall’architetto Marianna Accerboni, l’evento sarà accompagnato da un breve concerto del fisarmonicista Igor Zobin, che eseguirà alcuni brani di Astor Piazzolla. L’esposizione, che apre i festeggiamenti del Carnevale triestino ed è destinata a diventare un appuntamento annuale di carattere culturale e festoso, rimarrà visitabile fino al 23 febbraio. In mostra saranno esposti i lavori di 33 pittori e scultori provenienti prevalentemente da Trieste, ma anche dal Friuli e dal Veneto, con alcune puntate dal mondo.
Accanto alle opere degli artisti invitati, tutti di chiara fama, si è scelto di accostare quelle di alcuni giovani di talento, al fine di promuoverne l’attività. Alla rassegna, che compendia diverse tecniche e tendenze stilistiche, partecipano Franca Batich, Gabry Bency, Mario Bessarione, Roberto Biasiol, Raffaella Busdon, Nora Carella, Swan Cecatto, Giorgio Celiberti, Paolo Cervi Kervischer, Bruno Chersicla, Egle Ciacchi, Massimo de Angelini, Bianca Di Jasio, Annamaria Ducaton, Ornella Francou, Rossana Berti Garzelli, Laura Grusovin, Abdelatif Habib, Rossana Longo, Giuliana Martinz, Massso, Elettra Metallinò, Alice Psacaropulo, Qing Yue, Pino Rasile, Ignazio Romeo, Olivia Siauss, Davide Skerlj, Adriano Stok, Roberto Tigelli, Piero Toresella, Giuseppe Torselli e Alice Zen.
La mostra è visitabile nei giorni feriali dalle 8.30 alle 20, in quelli festivi dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19.

Leggi le Ultime Notizie >>>