Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > AttualitĂ  > 20 Aprile 2011

Bookmark and Share

Premiati i vincitori del 6° Concorso fotografico nazionale del Carnevale Muggesano

Foto prima classificata al 6° concorso fotografico nazionale, autore sig. D. Novato

Muggia (TS) - Si sono tenute ieri, martedì 19 aprile alle ore 18 in Sala “G. Millo” in piazza della Repubblica, 4 a Muggia le premiazioni al 6° Concorso fotografico nazionale dedicato al Carnevale Muggesano aperto a tutti i fotoamatori residenti in Italia e che anno dopo anno ha visto un sempre maggiore numero di iscrizioni, anche dal Veneto e dal resto della regione oltre che dall'estero.
E' seguita, alla presenza del Presidente dell'Associazione delle Compagnie del Carnevale Muggesano, Massimo Santorelli e dell'Assessore comunale alla Promozione della Città con delega al Carnevale, Roberta Tarlao, l’inaugurazione della mostra delle opere partecipanti che rimarranno esposte presso la Sala espositiva di via Roma, 20 fino al 30 giugno con orario dal lunedì al venerdì 8.30-12.30.

La Giuria, composta da Fulvio Merlak Presidente della FIAF e della Sezione Foto del Circolo Fincantieri – Wärtsilä, Claudio Urizzi, fotografo socio del Circolo Fincantieri – Wärtsilä e Scilla Sora, Vicepresidente della Sezione Foto del Circolo Fincantieri – Wärtsilä, riunitasi il 13 aprile scorso presso la sede dell’Associazione delle Compagnie del Carnevale Muggesano ha inteso premiare i primi tre classificati con le seguenti motivazioni:

- PRIMO PREMIO consistente in un Trofeo al Sig. Diego Novato “per la capacità con cui l'autore è riuscito a contestualizzare una scena briosa caratterizzata da un vivace accostamento cromatico e da una felice ripresa prospettica”.

- SECONDO PREMIO consistente in una Coppa al Sig. Vincenzo de Leonardis “per la particolare scelta compositiva , l'essenzialità degli elementi, ed il perfetto controllo espositivo di una scena ripresa in pieno controluce”.

- TERZO PREMIO consistente in una Coppa al Sig. Diego Luvisutto “per la soffusa atmosfera e per la magia di un momento fiabesco valorizzato dalla delicatezza delle tonalità”.

Segnalati infine dalla Giuria le Signore Donatella Tandelli e Silvia Oplanich e il Sig. Antonio Spadaro, ai quali è stata assegnata una Targa.

Per tutta la settimana di festeggiamenti a Muggia (dal 3 al 9 marzo scorso) i concorrenti hanno avuto la possibilità di scattare le proprie fotografie e fissare i momenti più belli e caratteristici del “Carneval de Muja” – come viene affettuosamente chiamato dai Muggesani - e come ogni anno non sono certo mancati gli spunti artistici. Molte infatti anche nel 2011 le occasioni per foto indimenticabili, a cominciare dall’arrivo di Re Carnevale, per proseguire con il Ballo della verdura e il Grande spettacolo in onore del Re, l’emozionante spettacolo di animazione a cura della “Sinakt”, i ritmi tropicali e le ballerine del Brasilia Bahia Show, il calore e il colore della GuggenBand Muja e naturalmente dal momento più atteso del Carnevale, il Grande Corso Mascherato, apice dei festeggiamenti con quasi 35mila spettatori e 2.700 maschere a sfilare per le strade della cittadina accompagnate dalle bande e dai grandi carri allegorici che impegnano per tutto l’anno nella loro realizzazione le otto Compagnie, vere anime del Carnevale Muggesano. Il Carnevale Muggesano si distingue infatti per originalità e per spontaneità: è infatti tradizione del “Carneval de Muja” che ognuna delle otto storiche Compagnie presenti un proprio carro dedicato a uno specifico tema che varia ogni anno attorno al quale le maschere recitano a soggetto, dando vita a uno spettacolo nello spettacolo.

Il dvd con la ripresa completa del Corso mascherato è disponibile presso la sede dell’Associazione delle Compagnie del Carnevale Muggesano di via Roma, 20 (tel. 040330616), aperta la mattina dalle 8.30 alle 12.30.

Il concorso fotografico è stato promosso dall'Associazione delle Compagnie del Carnevale Muggesano ed è realizzato grazie al contributo della Fondazione CRTrieste, che ha inteso sostenere anche quest'anno questa colorata e festosa manifestazione nell'intento di contribuire alla valorizzazione di una tradizione unica del nostro territorio.

Leggi le Ultime Notizie >>>