Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

Alla Biblioteca statale Isontina le fotografie di Mauro Mikulin
Gorizia
Dal 14/11/19
al 29/11/19
La locandine
PICCOLO TEATRO CITTÀ DI SACILE E UTE DI SACILE E ALTOLIVENZA INSIEME PER L’EVENTO “LEONARDO&FRIENDS"
Palazzo Ragazzoni - Villa Frova
Sacile - Caneva
Dal 17/11/19
al 30/11/19
Leonardo
OMAGGIO AL “RINASCIMENTO DI PORDENONE” IN MUSICA, NEL TEMPO DI LEONARDO E ISABELLA D’ESTE
Museo civico d'arte Palazzo Ricchieri
Pordenone
Il 09/11/19
Barocco_Europeo_Contrarco Consort

enogastronomia

Enogastronomia Le tipiche Osmize triestine
varie sedi
provincia di Trieste (TS)
Dal 01/01/18
al 31/12/20
Sabato on Wine Sabato on Wine
varie sedi
Gorizia - Pordenone - Udine (--)
Dal 01/01/19
al 31/12/19
Laguna in Tecja Laguna in tecja 2019
Grado (GO)
Dal 26/10/19
al 15/12/19

Notizie > Incontri > 31 Marzo 2011

Bookmark and Share

Lunedì 4 aprile al Museo del Mare si parla d'acqua e di esplorazioni nelle cavità carsiche

Civico Museo del Mare

Trieste (TS) - Lunedì 4 aprile alle ore 18.00, appuntamento con “Trieste, una storia scritta sull’acqua” la manifestazione del lunedì al Civico Museo del Mare di Trieste, in via Campo Marzio 5-organizzata dall’Associazione Ambientalista Marevivo in collaborazione, con il Civico Museo del Mare e il contributo della “Samer & Co. shipping” e Grand Hotel Duchi D’Aosta-.

Dopo l'introduzione di Marino Vocci dell'Associazione ambientalista Marevivo, interverranno lo speleologo Fulvio Forti e il naturalista e coordinatore della didattica della Grotta Gigante Thomas De Marchi su: “Sorella acqua: storia dell'esplorazione delle grandi cavità carsiche triestine e slovene".

Fulvio Forti, esaminando i vecchi progetti ideati e mai realizzati per sfruttare le acque profonde del Timavo, ricorderà come la speleologia nel nostro territorio è nata proprio dalla ricerca dell'acqua dolce per soddisfare i fabbisogni idrici di Trieste.
Con la proiezioni di immagini anche inedite mostrerà l'evoluzione delle tecniche per la discesa in grotta.

De Marchi racconterà di come alcune di queste cavità (con particolare attenzione alla Grotta Gigante), esplorate inizialmente per la ricerca dell'acqua potabile, abbiano poi avuto uno sviluppo turistico di grandissima importanza, diventando mete di visita tra le più ambite di un intero territorio a cavallo del confine italo-sloveno e concluderà con una "visita virtuale" della caverna.
Ingresso libero.

INFO/FONTE: Ufficio Stampa Comune di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>