Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Teatro > 24 Gennaio 2007

Bookmark and Share

Pamela Villoresi e Pietro Longhi protagonisti di “Un grande grido d’amore”

Un grande grido d’amore

Trieste (TS) - Nel cartellone della Contrada, debutta venerdì 26 gennaio alle ore 20.30, al Teatro Cristallo, la commedia “Un grande grido d’amore” di Josiane Balasko, con Pamela Villoresi e Pietro Longhi.
Diretta da Maurizio Panici, lo spettacolo somiglia alle commedie dell’età dell’oro del teatro. Nel testo si respira un’aria di libertà assoluta, una voglia matta di giocare e di mettersi in gioco, di buttarsi e di amarsi. La storia racconta le vicende di una coppia d’attori, Gigì Ortega e Hugo Martial che per molti anni riempirono i teatri e mietevano successi. Amanti ideali, nella scena come nella vita, i due strada facendo perdono le chiavi del successo fra addii, separazioni o regolamenti di conti, lei ammettendo di lavorare per disintossicarsi dall’alcool, lui tirando avanti in teatrini di second’ordine. L’agente teatrale Silvestre, al debutto di “Un grande grido d’amore”, si trova davanti alla defezione improvvisa dell’attuale partner di Martial, l’attrice che doveva recitare con lui nella commedia, così ha l’idea di riformare la mitica coppia di qualche anno prima. Con un sotterfugio riesce a convincere i due a recitare di nuovo assieme, immaginando che il fatto assicurerà popolarità e pubblicità allo spettacolo. Ma lo stratagemma di Silvestre provocherà una miscela di reazioni esplosive, portando il regista alla disperazione…
La commedia rappresentata alla Contrada è un tipico e riuscito esempio di teatro nel teatro, una piéce ricca di ritmo e comicità, un successo straordinario della scena francese di assoluto divertimento, ma anche di grande suspance e intelligenza narrativa.

Leggi le Ultime Notizie >>>