Home News & Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Arte > 18 Febbraio 2011

In vetrina a Miami, dal 6 al 12 maggio, la mostra "Le vele di Franco Pace"

Le vele di Franco Pace

Miami (--) - Trasferta oltreoceano della mostra “LE VELE DI FRANCO PACE”, che dal 6 al 12 marzo sarà a Miami, in Florida, al “Coconut Grove Convention Centre”, in occasione della “Bacardi Miami Sailing Week”.

L’esposizione del noto fotografo nautico triestino Franco Pace - promossa dall’assessorato alla Cultura del Comune di Trieste – era stata inaugurata nel settembre 2009 al Salone degli Incanti, a ridosso della Barcolana, registrando vasti consensi di pubblico.
“LE VELE DI FRANCO PACE”, hanno saputo incantare per l’effetto scenografico suggestivo dell’allestimento, con l’imponente presenza di ‘vele bianche’ che riempiono la scena, catturano gli sguardi.

Le vele, che rappresentano al meglio i mari, i cieli e le imbarcazioni, da sempre caratterizzano gli scatti fotografici di Franco Pace. Nell’imponente Salone degli Incanti, accanto al mare, sulle Rive, l’effetto scenografico, visibile dalle ampie vetrate di quella che fu l’antica sede della ex Pescheria centrale, è stato spettacolare: vele bianche alte 20 metri per 200 immagini, la metà di cui in grandi dimensioni e un’illuminazione studiata per rendere visibile l’allestimento anche di notte, hanno compiuto la ‘magia’, calamitando l’attenzione e la curiosità anche di chi transitava di lì per caso.

Franco Pace, che vive a Trieste, ma che il lavoro ha portato molto frequentemente in giro per il mondo, opera da trent’anni nel campo della fotografia, dove si è fatto conoscere e apprezzare per il modo straordinario in cui sa catturare e inquadrare le migliori immagini sul mare e sull’ambientazione delle barche a vela. E di ogni genere: dalle Classi Olimpiche alle super-imbarcazioni della Coppa America, dalle eleganti barche d’epoca alle grandi navi a vele quadre, dalle regate meno note alle più importanti a livello internazionale. Un bagaglio di cinque milioni di immagini scattate nel corso della sua lunga carriera, sempre in corsa, dove gli avvenimenti velici lo richiedevano, dove valeva la pena di esserci. Senza mai risparmiarsi e lasciare nulla al caso, ha convogliato tutte le sue energie e le sue altissime qualità professionali per migliorare e raffinare gli scatti delle sue immagini, producendo così stupefacenti foto d’azione, sempre spettacolari e uniche.

Pace ha anche allestito diverse mostre personali all’estero, tra cui a Parigi, una multivisione dal titolo “Signes du Vent”. Tuttora collabora con prestigiose riviste nautiche internazionali e ha pubblicato numerosi libri fotografici, tra cui importanti monografie su grandi progettisti del secolo scorso famose in tutto il mondo, assieme alle sue ricerche sull’arte del restauro delle barche d’epoca, tradotte in varie lingue.

Sui grandi velieri Franco Pace racconta: “Con le loro vele quadre evocano lo spirito di avventura e di scoperta che ancora oggi, come in passato, continua ad affascinare, ma il momento migliore è sempre quello che vede la nave lasciare il porto e dirigersi verso l’orizzonte, mentre gli uomini in alto sui pennoni sciolgono le vele al vento”.

INFO/FONTE: Ufficio Stampa Comune di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>