Home News & Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Arte > 10 Febbraio 2011

Performance conclusiva alla mostra “Decoricami - Tra le pieghe della moda”

“Decoricami - Tra le pieghe della moda”

Trieste (TS) - Continua con successo l'apertura della mostra “Decoricami - Tra le pieghe della moda” di Pino Grasso e Daniela Michelli, alla Sala Umberto Veruda, in piazza Piccola 2, a Trieste. Promossa dall'Assessorato alla Cultura e dalla Direzione d'Area Cultura del Comune di Trieste, sta riscuotendo un ottimo successo di pubblico.

Il campo artistico indagato in questa manifestazione è quello particolare del ricamo e della decorazione su seta. I due creativi, infatti, chi con il pennello, come Daniela Michelli, chi con ago e filo, come Pino Grasso, realizzano stupefacenti creazioni in cui l'abito diventa luogo di ricerca e comunicazione estetica. Sono esposti campioni del maestro che da anni progetta nuovi ricami per le grandi firme della moda e le nuove realizzazioni su seta di Daniela Michelli, artista versatile interessata alla decorazione ma anche alla pittura tout court, al video e alla contaminazione dei linguaggi artistici.

Durante la mostra sono state effettuate visite guidate (l'artista Daniela Michelli è a disposizione del pubblico il pomeriggio, dalle 17 alle 19) e laboratori didattici per gli studenti dell'Istituto d'Arte Nordio (in collaborazione con la professoressa Manuela Cerebuch).
In occasione dell'ultimo giorno di apertura, il finissage, domenica 13 febbraio, alle ore 18.30, si terrà una performance ideata da Daniela Michelli, in collaborazione con Chiara Barichello del Teatro Verdi di Trieste, Maria Bruna Raimondi, direttrice artistica di Artinscena. L'accompagnamento sonoro sarà curato dalla Casa della Musica.
Hanno collaborato attivamente all'allestimento della mostra (firmato da Comunicarte), Rossella Mizzan, Sartoria Lory, Studio G, Studio 31 e Suite boutique.

Le prove della performance si terranno domenica 13 febbraio dalle ore 10 alle ore 12.30. Un'occasione per riprendere i momenti creativi ed ideativi.

INFO/FONTE: Ufficio Stampa Comune di Trieste





Leggi le Ultime Notizie >>>