Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Incontri > 08 Febbraio 2011

Bookmark and Share

Dal 9 febbraio scatta al Gopcevich il ciclo di incontri “Interno con figure"

Palazzo Gopcevich

Trieste (TS) - Prenderà il via mercoledì 9 febbraio, alle ore 17.30, nella sala “Bobi Bazlen” di palazzo Gopcevich in via Rossini 4, il ciclo di conversazioni intitolato “Interno con figure. I mercoledì della Fototeca e dei Civici Musei di Storia ed Arte” e si terrà ogni mercoledì, fino all’8 giugno.

Il ciclo di incontri – presentato stamane dall’assessore alla Cultura Massimo Greco, con il direttore di Area Adriano Dugulin, la coordinatrice della Fototeca Claudia Morgan e Liliana Messina - è promosso dal Comune di Trieste, organizzato dalla Direzione Area Cultura-Civici Musei di Storia ed Arte, curato da Michela Messina, conservatore dei Civici Musei di Storia ed Arte e da Claudia Morgan, coordinatore della Fototeca degli stessi musei.

“La Fototeca - ha detto l’assessore Massimo Greco – ore resa più fruibile per l’utenza grazie ad un ampliamento e dal punto di vista tecnologico, si basa sulla laboriosa attività di studiosi di istituzioni culturali triestine e regionali, dai Civici Musei di Storia ed Arte di Trieste alla Biblioteca Civica e Museo Sveviano, dall’Archivio generale, all’Università degli studi di Trieste, Civici Musei e Gallerie di Storia e Arte di Udine, Fondazione Coronini Cronberg di Gorizia, intervenendo a evidenziare aspetti peculiari di fondi fotografici, archivi e collezioni artistiche e archeologiche degli stessi Civici Musei di Storia ed Arte. Si offre così la possibilità di far conoscere al pubblico degli aspetti ancora poco noti: dalle collezioni archeologiche agli argenti dell’oreficeria triestina Janesich, dai disegni di Augusto Tominz alle porcellane europee dell’Ottocento.Dopo questa prima fase che sarà appunto illustrata nel corso del ciclo di conversazioni a Palazzo Gopcevich, in autunno seguiranno ulteriori approfondimenti. Un lavoro complessivo di documentazione iniziato già nel 2003 e proseguito fino ad oggi, in cui vengono svelate le ampie risorse in possesso alla Fototeca e grazie al contributo della Fondazione CrTrieste e all’opera dei numerosi collaboratori dell’Area Cultura”.

È anche l’occasione – ha sottolineato Dugulin -per far riemergere il prezioso patrimonio della Fototeca dei Civici Musei di Storia ed Arte con i suoi 4.000.000 di immagini. Un patrimonio che è fonte costante di consultazione da parte degli studiosi e che offre uno sguardo privilegiato su una multiforme varietà di aspetti della storia e dell’arte di Trieste e della vita cittadina. Nelle operazioni di riordino e catalogazione sia dei documenti fotografici sia delle opere d’arte su carta sono impegnati il personale dei Civici Musei di Storia ed Arte e numerosi collaboratori, che intendono far così conoscere l’attività scientifica e culturale esplicata in lunghi anni di lavoro”.

--------------------


Di seguito il calendario dettagliato degli incontri:


9 febbraio
Claudia Morgan (Civici Musei di Storia ed Arte, Trieste)
Una miniera fotografica. Introduzione alla Fototeca

16 febbraio
Adriana Casertano (Fototeca dei Civici Musei di Storia ed Arte, Trieste)
Un bacio lungo una vita

23 febbraio
Elisa Vecchione (Fototeca dei Civici Musei di Storia ed Arte, Trieste)
Trieste ’53. I fatti di novembre

2 marzo
Francesca Nodari (Civici Musei di Storia ed Arte, Trieste)
Disegni di Augusto Tominz dalle collezioni dei Civici Musei di Storia ed Arte di Trieste

9 marzo
Cristina Bragaglia (Fondazione Coronini Cronberg, Gorizia)
L’incanto della fragilità. Alla scoperta delle porcellane europee dei Civici Musei di Storia ed Arte di Trieste

16 marzo
Irene Battino-Riccardo Cepach (Museo sveviano, Trieste)
Il grande valore dei sali d’argento. Come (e quanto) lavorano le fotografie del Fondo Svevo

23 marzo
Enrico Halupca (Fototeca dei Civici Musei di Storia ed Arte, Trieste)
Come in una camera oscura naturale. Il fascino della fotografia d'epoca in grotte e dintorni carsici

30 marzo
Luca Geroni (Dottore di ricerca presso l’Università di Udine)
Gli argenti della ditta "Leopoldo Janesich" presenti nelle collezioni dei Civici Musei di Storia ed Arte di Trieste

6 aprile
Roberto Scrignari (Biblioteca dei Civici Musei di Storia ed Arte, Trieste)
Un uomo e una città. Tra le foto di famiglia di Gianni Bartoli

13 aprile
Marzia Vidulli (Civici Musei di Storia ed Arte, Trieste)
Il museo racconta la sua bicentenaria storia. Di sala in sala alla scoperta delle sezioni archeologiche dei Civici Musei di Storia ed Arte di Trieste

20 aprile
Amanda Russo (Fototeca dei Civici Musei di Storia ed Arte, Trieste)
L’atmosfera del sacro. Le chiese triestine attraverso l’obiettivo di Pietro Opiglia

27 aprile
Antonella Cosenzi (Civici Musei di Storia ed Arte, Trieste)
Obiettivo Henriquez. L’uomo, la guerra, il museo

4 maggio
Vania Gransinigh (Civici Musei e Gallerie di Storia e Arte, Udine)
I monumenti di Trieste. Un contributo alla storia della città dalla Fototeca dei Civici Musei di Storia ed Arte di Trieste (1866-1919)

11 maggio
Francesco Fait-Anna Krekic (Civici Musei di Storia ed Arte, Trieste)
Lo sport triestino degli anni ’50 nelle immagini della Fototeca dei Civici Musei di Storia ed Arte di Trieste

18 maggio
Alessandra Relli (Fototeca dei Civici Musei di Storia ed Arte, Trieste)
Stratempi a Trieste dall’Archivio Giornalfoto… e non solo

25 maggio
Maurizio Lorber (Università di Trieste)
Decio Gioseffi e i Civici Musei di Storia ed Arte di Trieste

1 giugno
Associazione di volontariato “Cittaviva” (Fototeca dei Civici Musei di Storia ed Arte, Trieste)
Il secondo evento bellico attraverso la documentazione fotografica dell’USIS

8 giugno
Maurizio Radacich (Fototeca dei Civici Musei di Storia ed Arte, Trieste)
Obiettivo Trieste. I bombardamenti sul territorio triestino.

INFO/FONTE: Uffici Stampa Comune di Trieste





Leggi le Ultime Notizie >>>