Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

Il Rinascimento di Pordenone Con Giorgione, Tiziano, Lotto, Jacopo Bassano e Tintoretto
Pordenone
Dal 25/10/19
al 02/02/20
Mostra Pordenone
PICCOLO TEATRO CITTÀ DI SACILE E UTE DI SACILE E ALTOLIVENZA INSIEME PER L’EVENTO “LEONARDO&FRIENDS"
Palazzo Ragazzoni - Villa Frova
Sacile - Caneva
Dal 17/11/19
al 30/11/19
Leonardo
Concerti Aperitivo: 17 novembre 2019, Gorizia, Trio flauto, viola e violoncello
Palazzo De Grazia
Gorizia
Il 17/12/19
Tommaso Bisiak

enogastronomia

Enogastronomia Le tipiche Osmize triestine
varie sedi
provincia di Trieste (TS)
Dal 01/01/18
al 31/12/20
Sabato on Wine Sabato on Wine
varie sedi
Gorizia - Pordenone - Udine (--)
Dal 01/01/19
al 31/12/19
Laguna in Tecja Laguna in tecja 2019
Grado (GO)
Dal 26/10/19
al 15/12/19

Notizie > Attualità > 26 Gennaio 2011

Bookmark and Share

Presentata la rassegna “L’immagine di Cavour nel cinema e nella televisione”

L’immagine di Cavour nel cinema e nella televisione

Trieste (TS) - “L’immagine di Cavour nel cinema e nella televisione” , la rassegna dedicata alla figura del ‘regista’ del Risorgimento – a cura del critico e storico del cinema Sergio Grmek Germani dell’Associazione Anno Uno - è stata presentata stamane, a Palazzo Gopcevich, dall’assessore alla Cultura Massimo Greco. Presenti Sergio Grmek Germani e Potocco, responsabile delle visite guidate alla mostra su Cavour al Castello di San Giusto.

“Accanto alla mostra “Cavour & Trieste” che ha già registrato ben oltre 8000 visitatori – ha sottolineato l’assessore alla Cultura Massimo Greco – assieme allo stimato critico Grmek Germani, abbiamo ideato questa rassegna a rafforzamento della mostra sull’artefice dell’unificazione nazionale Conte Camillo Benso Cavour, realizzata grazie ad una grande attività di ricerca negli archivi. Con la particolarità, nonostante il personaggio storico, di aver incontrato un’oggettiva difficoltà a reperire la scarsa filmografia in merito. Dagli archivi Rai sono state infine recuperate le pellicole per la Tv “Vita di Cavour”, con quattro puntate della ‘fiction’ (chiamata all’epoca originale televisivo, sceneggiato, teleromanzo o film televisivo) realizzata nel 1967 da Piero Schivazappa sceneggiata da Piero Prosperi, con Renzo Palmer nei panni di Cavour e, inoltre, cinque puntate di “Ottocento”, di Anton Giulio Majano con adattamento televisivo di Alessandro De Stefani e attori di calibro quali Sergio Fantoni e Virna Lisi. Due grandi registi, Anton Giulio Majano e Piero Schivazappa con la collaborazione dei due commediografi De Stefani e Prosperi”.

“Va sottolineato che il film realizzato da Schivazappa include brani di “Viva l’Italia” di Roberto Rossellini – ha detto Grmek Germani – che impreziosiscono la rassegna in programma e si rivelano una tappa importante per riscoprire dei fili nascosti all’interno delle epoche d’oro del cinema italiano e dei suoi maggiori autori”.
Al termine dell’incontro, è stato proiettato un ‘assaggio’ del ciclo di film, introdotto dalle note di ‘Va pensiero’ con una breve narrazione sulle vicende storiche d’Italia all’epoca di Cavour.

E’ stato quindi ricordato che le visite guidate alla mostra “Cavour & Trieste” al Castello di San Giusto, proseguono al sabato, a partire dalle ore 15 e alla domenica, alle 11, con biglietto ridotto.Per gruppi e scolaresche si possono effettuare prenotazioni all’indirizzo e-mail: serviziodidattico@comune.trieste.it

Per informazioni: tel. 040-6754480-fax: 040-6754727

INFO/FONTE: Ufficio Stampa Comune di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>