Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > AttualitĂ  > 14 Gennaio 2011

Bookmark and Share

Il Carnevale di Trieste si trasferisce a Salisburgo e rilancia la sua candidatura per il 2012

Carnevale di Trieste

Trieste (TS) - Il Corso delle Serve si trasferisce a Salisburgo, sede del Carnevale Europeo 2011, appuntamento che ogni anno richiama 2.500 figuranti da tutta Europa. All'edizione di quest'anno, in programma nella città natale di Mozart dal 21 al 23 gennaio, prenderà parte una foltissima rappresentanza giuliana. Per la prima volta saranno addirittura due i pullman che porteranno a Salzburg gli oltre 100 figuranti che daranno vita al tradizionale Corso delle Serve. Tali e tate oversize, con il caratteristico grembiulino a quadretti rosa e azzurro e l'immancabile fiocchetto (ma armati anche di biberon riempiti di latte.... di suocera e grappa) saranno accompagnati lungo le vie della località austriaca dalle balie che spingeranno, come nella migliore tradizione del Carnevale di Servola di cui il corso rappresenta l'atto più importante, improbabili carrozzine accessoriate con botticelle e grandi contenitori di bevande alcoliche. Che, complice il freddo austriaco, c'è da scommettere che scorreranno a fiumi, amplificando l'abituale allegria dei partecipanti.

E' da ormai otto anni che Trieste prende parte attiva alla colorata manifestazione con le maschere servolane. Dopo essere stato presente a Verona, Salisburgo, Klagenfurt, Praga, Magonza, Meinz, Venezia e Praga, il Carnevale di Trieste quest’anno sbarcherà a Salisburgo per presentare ancora una volta la più antica tradizione del Carnevale Servolano, il “Corso delle Serve”. Saranno un centinaio come detto i componenti del Gruppo - composto oltre che dal forte nucleo Servolano anche da rappresentanti di tutti i rioni triestini partecipanti al Palio di Trieste.

Quella di Trieste al Carnevale Europeo è una costante e apprezzata presenza che ancora con più forza quest'anno intende sostenere la candidatura giuliana a ospitare una delle prossime edizioni del Carnevale Europeo. In Austria sarà presente una delegazione guidata dal Presidente del Comitato di Coordinamento del Carnevale di Trieste, Roberto de Gioia, che non mancherà di caldeggiare quello che è diventato un obiettivo sostenuto anche dall'Assessorato al Turismo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia a testimonianza dell’importanza strategica e turistica dell’eventuale organizzazione a Trieste di una kermesse di livello europeo.

“La presenza di una così folta rappresentanza del Carnevale Triestino a Salisburgo, dove per la prima volta saranno presenti addirittura due pullman – afferma de Gioia - intende essere una riprova della tradizione e dello spirito del Carnevale giuliano. Le maschere Servolane e alcune altre rappresentanze rionali saranno presenti in Austria per portare sì la loro tradizionale allegria, ma anche per rafforzare la candidatura di Trieste a ospitare quanto prima questo evento che dovrebbe sancire il ruolo della Provincia di Trieste, con i suoi Carnevali di Muggia, del Carso e di Trieste, quale sede congiunta per questa iniziativa. Alla luce delle difficoltà conseguenti alla crisi economica, che non ci consentono di lavorare con serenità, credo inoltre - afferma ancora de Gioia – sia giunta l’ora di trovare un’intesa tra tutti i Carnevali della Provincia, per una sinergia che consenta da una parte, attraverso la presentazione di un cartellone unico, un risparmio sotto il profilo pubblicitario, e che costituisca nello stesso tempo una proposta di carattere turistica e culturale talmente ampia e inedita che nessun altra Provincia sarebbe in grado di uguagliare”.

INFO/FONTE: Comitato di Coordinamento del Carnevale di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>