Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

Universo Buenos Aires: Borges e Piazzolla allo specchio
Parco Coronini Cronberg
Gorizia
Il 22/06/19
Buenos Aires
Note in Città 2019, Stagione concertistica itinerante negli scenari suggestivi di Gorizia e Cormòns
Parco Coronini
Gorizia
Dal 28/06/19
al 13/09/19
Rainbow of Magic Harps
Luigi Merola - Eterogeneo susseguirsi di cementonatura
Spazio Espositivo EContemporary
Trieste
Dal 21/06/19
al 07/09/19
particolare

enogastronomia

Enogastronomia Le tipiche Osmize triestine
varie sedi
provincia di Trieste (TS)
Dal 01/01/18
al 31/12/20
Sabato on Wine Sabato on Wine
varie sedi
Gorizia - Pordenone - Udine (--)
Dal 01/01/19
al 31/12/19
Ein Prosit Grado Ein Prosit - Grado
Presso la Diga ed il Lungo Mare "Nazario Sauro" di Grado
Grado (GO)
Dal 12/07/19
al 14/07/19

 

Notizie > AttualitĂ  > 12 Dicembre 2006

Bookmark and Share

Forum Pace 2006: la riconversione dal militare al civile

colomba della pace

Gorizia (GO) - Mercoledì 13 dicembre alle ore 17.30, presso la Sala del Consiglio Provinciale di Gorizia, Andrea Licata, dottorando in Politiche transfrontaliere presso l’Università di Trieste e presidente del Centro Studi e Ricerche per la Pace dell’Università degli Studi di Trieste, presenterà il volume da lui curato “Dal militare al civile. Ricerche e progetti per il recupero dei siti militari: la conversione preventiva della base USAF di Aviano”.
All’incontro parteciperanno anche Marco Marincic, assessore alla Pace della Provincia di Gorizia e Giuseppe Rizzardo, rappresentante dell’associazione “L’ambiente è vita”.
Il Centro Studi e Ricerche per la Pace dell'Università di Trieste (www.units.it/cusrp), qui rappresentato da Licata, dal 2000 organizza conferenze e promuove pubblicazioni sui temi della pace, dell'ecologia e della conversione dal militare al civile a Trieste e Gorizia. Il CSR ritiene che la ricerca per la pace costituisca un impegno prioritario per lo sviluppo di una cultura scientifica ed umanistica e che analizzi i fondamenti politici, sociali, economici e culturali della pace e ricerchi le cause strutturali e ravvicinate delle guerre. Questa istituzione condivide il principio "Si vis pacem para pacem", raccogliendo l'appello promosso dai Premi Nobel per la pace che invita a trasformare la cultura della guerra e della violenza in cultura della pace e della riconciliazione.
Il Centro inoltre valuta di particolare rilievo l'attività culturale e scientifica dell’Università degli Studi di Trieste, in quanto la collocazione geografica in una zona di confine stimola la sensibilità dei ricercatori verso il tema della pace. Qui dove le culture della guerra e dei nazionalismi hanno drammaticamente segnato i rapporti fra le popolazioni.

Leggi le Ultime Notizie >>>