Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > AttualitĂ  > 02 Dicembre 2010

Bookmark and Share

Ritorna domenica 5 dicembre al Giulia il mercatino "Bancarelle" di San Nicolò

Associazione culturale "Cose di vecchie case"

Trieste (TS) - "Bancarelle" di San Nicolò al Giulia. Ritorna il 5 dicembre, vigilia della giornata dedicata al popolare Santo amatissimo dai bambini, il ciclo di mercatini denominati "Bancarelle" che si tengono la prima domenica di ogni mese presso il Centro Commerciale "Il Giulia" nell'ambito del Comprensorio del Polo Dreher di via Giulia, 75/3 a Trieste. Quello presso "Il Giulia" è diventato un appuntamento fisso cittadino con l'ormai tradizionale mercatino delle pulci a cura dell'Associazione culturale "Cose di vecchie case".

Una piccola vetrina dal sapore antico, fatta di ricordi della nonna, oggetti antichi, soprammobili; muti testimoni di un tempo che fu usciti come per miracolo da polverose soffitte e vecchi bauli che sui banchi del mercatino riacquistano valore e riscoprono nuova dignità, come rarità per collezionisti ma anche agli occhi di chi vuole fare o vuol farsi un regalo un po' particolare e fuori dal comune. E così ogni prima domenica del mese dalle 10 alle 19.30 sarà possibile spulciare tra le mille curiosità e sorprese stile Belle Epoque (e non solo) che il mercatino sa regalare, decidendo magari di passare una giornata festiva di shopping autunnale in un modo un po' insolito, dando vita a una piccola "caccia al tesoro" tra le sempre simpatiche proposte in mostra.

E chissà che frugando tra le bancarelle di cose antiche e oggettistica fai da te, non si possa trovare un simpatico regalo di San Nicolò, un cadeaux natalizio, un ninnolo da mettere sotto l'albero o per addobbare la tavola di Natale o un oeggetto che ci possa accomopagnare nella stagione invernale. Le opportunità offerte per i visitatori del mercatino sono davvero tantissime, tra boccali di birra, quadri antichi, preziose cornici, ceramiche, foto d’epoca, bambole della nonna, lampadari, grammofoni e dischi a 78 giri, volumi antichi e giocattoli di latta ma anche schede telefoniche, collezioni di sorpresine, soldatini, macchinine, Puffi e peluche (e naturalmente tutta una serie di oggetti dedicata al Natale) che da sempre costituiscono il ricco campionario di oggetti vissuti, usciti da soffitte e cantine di privati cittadini ma ancora pronti a rivivere una seconda giovinezza tra le mani di chi, collezionista o semplice amante del bello, saprà sicuramente apprezzarli.

Prossimo appuntamento con le Bancarelle de Il Giulia, domenica 2 gennaio 2011, sempre con il medesimo orario. Per informazioni, Associazione culturale "Cose di vecchie case", tel. 3397495333.

Leggi le Ultime Notizie >>>