Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Incontri > 24 Novembre 2010

Bookmark and Share

Venerdì 26 novembre al Gopcevich si parla di "Antichi Stati italiani dopo il Congresso di Vienna

L'Italia dopo congresso di Vienna

Trieste (TS) - Venerdì 26 novembre, alle ore 17.30, nella Sala Bobi Bazlen di Palazzo Gopcevic, in Rossini 4, si terrà il terzo approfondimento legato alla mostra “Cavour & Trieste: percorsi, politica e commerci nel Risorgimento”- promossa dall’assessorato alla Cultura del Comune – in corso di svolgimento al Castello di S. Giusto.
All'appuntamento interverrà il professor Giuseppe Trebbi dell'Università di Trieste, che approfondirà il tema “Gli antichi Stati italiani dopo il congresso di Vienna”.

Nel corso della conversazione, sarà affrontato il problema della articolata struttura politica che venne costruita in Italia dal Congresso di Vienna, dopo la definitiva sconfitta di Napoleone e della successiva non sempre facile integrazione delle diverse realtà preunitarie, all'interno di un'unica compagine statuale, con particolare riferimento all'opera diplomatica e politica di Camillo Cavour.

Giuseppe Trebbi è ordinario di Storia Moderna, presso il Dipartimento di Storia dell'Università di Trieste insegna Storia Moderna e Storia Contemporanea, occupandosi anche di Storia del Risorgimento.
Tra i suoi studi di ricerca, rilevante importanza hanno avuto i temi concernenti l'Adriatico veneziano, i rapporti tra Venezia e l'Oriente in età moderna, il processo di unificazione europea e alcuni aspetti del pensiero politico europeista, con particolare riguardo alla Venezia Giulia. Assieme a Tito Favaretto, ha recentemente curato la pubblicazione del volume “Dalla speranza europea alla crisi dell'Unione” presso l'editore Lint di Trieste.

INFO/FONTE: Ufficio Stampa Comune di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>