Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Attualità > 18 Ottobre 2010

Bookmark and Share

Il 25 ottobre scadono i termini per la partecipazione al Premio Baldoni

Press

Trieste (TS) - Scadono il 25 ottobre i termini per la partecipazione al Premio Baldoni e reporter italiani caduti sui fronti di guerra, articolato in quattro sezioni: stampa e agenzie, radio e televisione, internet e fotografia.

Per la sesta edizione del Premio istituito in memoria di Enzo Baldoni, la Provincia di Milano ha deciso di estendere la dedica del premio giornalistico agli altri reporter italiani caduti sui fronti di guerra: Almerigo Grilz, Guido Puletti, Dario D'Angelo, Marco Luchetta, Alessandro Ota, Ilaria Alpi, Marcello Palmisano, Antonio Russo, Maria Grazia Cutuli, Raffaele Ciriello e Fabio Polenghi. Lo scopo del Premio è mettere in luce servizi e inchieste che testimoniano l'impegno legato ai temi della pace, dello sviluppo sostenibile e dell'affermazione dei diritti universali, sociali e civili.

La partecipazione è riservata a giornalisti iscritti all'albo e a fotografi che, attraverso i media, hanno raccontato i processi di dialogo e di comprensione tra diverse culture, etnie e religioni. I servizi devono essere stati prodotti nel periodo dal 16 giugno 2009 al 15 giugno 2010. Al vincitore andrà un finanziamento di un viaggio-inchiesta del valore di 15.000 euro, mentre i vincitori di sezione riceveranno un premio pari a 2.000 euro a titolo di riconoscimento del lavoro svolto.

La giuria del Premio è presieduta da Severino Salvemini (Professore ordinario all'Università Bocconi di Milano) ed è composta da Natalia Aspesi (collaboratrice di Repubblica), Maurizio Belpietro (direttore di Libero), Ferruccio De Bortoli (direttore del Corriere della Sera), Paolo Ruffini (direttore di Rai Tre), Giovanni Morandi (direttore de Il Giorno), Giorgio Mulè (direttore di Panorama), e Gianni Riotta (direttore de Il Sole 24 Ore).

Il termine per l'invio delle domande è il 25 ottobre 2010, alle ore 12.

INFO: premiobaldoni@provincia.milano.it; tel. 02.77402464-2645.

Leggi le Ultime Notizie >>>