Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

Il Rinascimento di Pordenone Con Giorgione, Tiziano, Lotto, Jacopo Bassano e Tintoretto
Pordenone
Dal 25/10/19
al 02/02/20
Mostra Pordenone
PICCOLO TEATRO CITTÀ DI SACILE E UTE DI SACILE E ALTOLIVENZA INSIEME PER L’EVENTO “LEONARDO&FRIENDS"
Palazzo Ragazzoni - Villa Frova
Sacile - Caneva
Dal 17/11/19
al 30/11/19
Leonardo
Concerti Aperitivo: 17 novembre 2019, Gorizia, Trio flauto, viola e violoncello
Palazzo De Grazia
Gorizia
Il 17/12/19
Tommaso Bisiak

enogastronomia

Enogastronomia Le tipiche Osmize triestine
varie sedi
provincia di Trieste (TS)
Dal 01/01/18
al 31/12/20
Sabato on Wine Sabato on Wine
varie sedi
Gorizia - Pordenone - Udine (--)
Dal 01/01/19
al 31/12/19
Laguna in Tecja Laguna in tecja 2019
Grado (GO)
Dal 26/10/19
al 15/12/19

 

Notizie > Attualità > 11 Ottobre 2010

Bookmark and Share

I vincitori del concorso giornalistico multimediale "Premio Simona Cigana"

Premio giornalistico

Aviano (PN) - La prima edizione del Concorso giornalistico multimediale "Premio Simona Cigana", per giornalisti del Friuli Venezia Giulia, è stata vinta da quattro autori suddivisi in due delle tre categorie del concorso. I vincitori sono stati proclamati oggi, durante la cerimonia conclusiva nel ristorante Policreti presso il Gol club di Castello di Aviano.

La decisione è stata adottata dalla giuria presieduta da Pietro Angelillo, presidente del Circolo della stampa di Pordenone, l'organismo che ha organizzato il concorso con il sostegno della Banca di Credito Cooperativo Pordenonese, della Federazione delle Banche di Credito Cooperativo del Friuli Venezia Giulia, di Bruno e Luisa Cigana, genitori di Simona, e con il patrocinio dell'Ordine dei giornalisti del Friuli Venezia Giulia e di Assostampa del Friuli Venezia Giulia. Categoria Giornalismo d'inchiesta.

Il Premio è stato assegnato ai seguenti concorrenti classificati ex aequo, "autori - come indicato nel verbale della giuria - di circostanziate inchieste dedicate con accuratezza, sensibilità e partecipazione a temi di ampio interesse sociale".

Sono Sara Carnelòs, di Cordenòns (Pordenone), per lo speciale "Donne bersaglio della violenza", pubblicato nell'edizione di Pordenone de Il Gazzettino, il 10 marzo 2010; Valentina Cigolòt, di Aviano (Pordenone), per lo speciale "Cibo, il progetto elimina sprechi", pubblicato nell'edizione di Pordenone de "Il Gazzettino", il 28 marzo 2010; Alberto Francescut, di Casarsa della Delizia (Pordenone), per lo speciale "Disabili e bisogno di autonomia", pubblicato, sul settimanale "Il Popolo", della diocesi di Concordia e Pordenone, l'8 novembre 2009. La giuria ha inoltre segnalato il servizio di Irene Giurovich, di Udine, pubblicato sul settimanale nazionale "Carta" n. 28, della prima settimana di novembre 2009, e presentato fuori Concorso. "Il merito della segnalazione - spiega la giuria nel suo verbale - è riscontrabile nel taglio tipico del giornalismo d'inchiesta". Categoria Giornalismo sportivo.

Il Premio è stato assegnato a Elisa Marchesan, di Trieste, per la pagina speciale "Il serpente d'asfalto si colora di passione", pubblicato in tutte le edizioni del quotidiano "Messaggero Veneto", il 24 maggio 2010. "Il servizio - si legge nel verbale della giuria - descrive in maniera completa e coinvolgente il clima dell'avvenimento sportivo al quale si riferisce: la tappa dello Zoncolan, nel Giro d'Italia dell'anno in corso". Categoria giovani (autori nati dopo il 1987). Il Premio non è stato assegnato. Alla proclamazione ufficiale dei vincitori e la consegna dei Premi ha partecipato un folto pubblico proveniente da tutta la regione che si è stretto attorno ai genitori di Simona, Luisa e Bruno Cigana, e ai vincitori del concorso.

Il saluto ai presenti è stato portato dal sindaco di Aviano Stefano Del Col Bernard, dall'assessore del Comune di Pordenone Loris Pasut, dal presidente del Coni Antonio Cella, dal presidente della Bcc Pordenonese e vicepresidente della Federazione Bcc del Friuli Venezia Giulia Pietro Roman, dal direttore generale della Bcc Pordenonese Gianfranco Pilosio, dal consigliere nazionale dell'Ordine dei giornalisti Miro Oppelli, dal segretario di Assostampa del FVG Gianni Martellozzo. Hanno inviato messaggi di adesione l'assessore regionale Elio De Anna e il presidente della provincia di Pordenone Alessandro Ciriani.

Una cerimonia di alto livello che ha commosso i presenti, nella quale è stato ribadito l'obiettivo della formula del giornalismo d'inchiesta, come filo conduttore del Consorso, in quanto distintivo della necessità di continuo arricchimento della comunicazione e dell'informazione, in un panorama giornalistico generale dove abbondano i notiziari e le notizie, «ma dove è indispensabile sempre più - ha precisato il presidente del Circolo della Stampa di Pordenone Pietro Angelillo - un maggiore impegno di ricerca e di analisi nel solco della migliore tradizione giornalistica di imparzialità e di eticità».

In chiusura, il presidente Angelillo ha annunciato la seconda edizione del Premio che consterà di due categorie: Giornalismo d'inchiesta e Giornalismo sportivo. Come nella prima edizione potranno partecipare giornalisti nasti o residenti nel Friuli Venezia Giulia, autori di un servizio sulla nostra regione. Novità: saranno ammessi servizi giornalistici scritti o parlati nelle lingue italiana, friulana, slovena, tedesca.

Leggi le Ultime Notizie >>>