Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Film > 09 Ottobre 2010

Bookmark and Share

“La 12ª ripresa”: il pugilato al cinema in una rassegna a ingresso gratuito

"Alì" di Michael Mann

Trieste (TS) - In concomitanza con le repliche al Teatro Bobbio di “Fuori i secondi. Tiberio Mitri: professione pugile”, la nuova commedia della Contrada dedicata alla figura e alla carriera sportiva del grande boxeur triestino, prende il via nell’adiacente Sala Giorgio Polacco di Via Limitanea 8 un’iniziativa collaterale incentrata sul mondo del pugilato.

Per sottolineare il grande interesse che la “nobile arte” esercita da sempre sul cinema, viene proposta una rassegna di film di pugili e sui pugili, “La 12ª ripresa. Cinema&Boxe: due ‘arti’ a confronto”, che presenta alcuni fra i titoli più significativi dedicati a questo sport.
Lo stesso Tiberio Mitri – che tentò senza grossi risultati la carta del cinema – ha ottenuto in quest’ultimo anno una rinnovata attenzione da parte dei cineasti, con un film documentario interpretato dal pugile triestino Fabio Tuiach e con una fiction di prossima uscita dove il suo ruolo è sostenuto dall’attore Luca Argentero.

La rassegna “La 12ª ripresa” si svolgerà da martedì 12 a sabato 16 ottobre con due appuntamenti al giorno, tutti ad ingresso gratuito.
Martedì 12 ottobre alle 19.00 sarà proiettato "Il bacio dell’assassino" di Stanley Kubrick (USA, 1955) con Frank Silvera e Jamie Smith. Secondo lungometraggio di Kubrick, il film fu realizzato in poche settimane e non ebbe un grande successo al botteghino, ma consentì alla critica di accorgersi del giovane regista newyorchese, allora ventiseienne.

Segue, alle 20.30, una pietra miliare del cinema italiano: la tormentata vicenda famigliare dai contorni sociali di "Rocco e i suoi fratelli" di Luchino Visconti (Italia/Francia, 1960) con Alain Delon, Renato Salvatori e Annie Girardot.

Mercoledì 13 è invece dedicato a due immortali campioni di pugilato: alle 18.00 "Il colosso d’argilla" di Mark Robson (USA, 1956) con Humphrey Bogart e Rod Steiger, liberamente ispirato alla figura di Primo Carnera, e alle 20.30 il Cassius Clay alias Mohammed Alì di "Alì" di Michael Mann (USA, 2001) con Will Smith e Jon Voight.

Giovedì 14 la rassegna si concentra invece su due grandi classici americani. Il primo film delle 18.00 è "Lassù qualcuno mi ama" di Robert Wise (USA, 1956) con Paul Newman e Pier Angeli sulla vita di Rocky Graziano, mentre alle 20.30 viene proiettato "Anima e corpo" di Robert Rossen, (USA, 1947) con John Garfield e Lilli Palmer, considerato a tutt’oggi uno dei migliori film mai girati sulla boxe.

Venerdì 15 alle 18.00 è la volta di uno dei maggiori capolavori su questo argomento: "Toro scatenato" di Martin Scorsese (USA, 1980) con Robert De Niro e Joe Pesci, dedicato al grande antagonista di Mitri, Jake La Motta, che sconfisse il campione triestino al Madison Squame Garden di New York nel ’50, decretandone il lento declino. Alle 20.30 viene invece riproposto "Città amara" di John Huston (USA, 1972) con Stacy Keach e Jeff Bridges; il film, attraverso la metafora del pugilato, disegna una diagnosi lucida e sconsolata sui risvolti desolati e amari dell’America opulenta.

Nella giornata conclusiva della rassegna, sabato 16 ottobre, due campioni di incassi sul tema della boxe degli ultimi trent’anni. Alle 18.00 viene proiettato "Million dollar baby" di Clint Eastwood (USA, 2004) con Clint Eastwood e Hilary Swank. Protagonista dei premi Oscar 2005 (ne ha vinti 4), questa pellicola è la prima dedicata alla boxe femminile.

Alle 20.30 gli spettatori possono invece rivedere il celeberrimo "Rocky" di John G. Avildsen (USA 1976) con Sylvester Stallone e Carl Weathers. Vincitore di 3 premi Oscar, il film lanciò Stallone nell’Olimpo di Hollywood e diede inizio ad una saga che conta ben 5 sequel (Rocky II, III, IV, V e Rocky Balboa).

Ogni giornata della rassegna “La 12ª ripresa” sarà introdo"Rocky" di John G. Avildsentta e presentata dal regista o da uno dei protagonisti dello spettacolo “Fuori i secondi. Tiberio Mitri: professione pugile”, in scena al Teatro Bobbio fino a domenica 24 ottobre.
Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso libero.

Informazioni: 040.390613; contrada@contrada.it; www.contrada.it.

INFO/FONTE: Ufficio Stampa La Contrada - Teatro Stabile di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>