Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Incontri > 18 Settembre 2010

Bookmark and Share

Il sindaco Roberto Dipiazza ha ricevuto in Municipio il presidente dello Skal Club International FVG

Il palazzo del Municipio di Trieste

Trieste (TS) - Il sindaco Roberto Dipiazza ha ricevuto oggi in Municipio il presidente dello “Skal Club International” del Friuli Venezia Giulia Giorgio Ardito, in occasione della tre giorni per l’Assemblea nazionale degli Skal Club Italia che si tiene a Trieste, presso la Camera di Commercio.

Il sindaco Dipiazza, manifestando al presidente Ardito “viva soddisfazione per l’attività di promozione turistica svolta dallo Skal Club regionale e formulando gli auguri più sentiti per gli auspicabili progetti futuri a favore di tutta l’Area Alpe Adria”, gli ha offerto in dono lo stemma-scudo con l’Alabarda simbolo di Trieste”.

Il presidente Ardito ha parlato degli importanti obiettivi discussi e programmati nell’ambito dell’Assemblea, per la promozione e lo sviluppo del turismo nell’Alpe Adria e che prevedono la realizzazione di ‘pacchetti congiunti’ con Slovenia, Austria e Croazia.
“Al meeting svoltosi alla Camera di Commercio – ha detto Ardito - sono intervenuti anche i presidenti Skal di Slovenia Viktorija Herodez, di Zagabria Nik Racic, austriaco Hein Risska, con cui abbiamo già concordato di incentivare sempre più i rapporti di collaborazione”.

Lo Skal Club International, organizzazione professionale leader del turismo a livello mondiale fondata a Parigi nel 1932, è l’unica che riunisce tutti i rami dell’industria del turismo e dei viaggi. Conta circa 25mila soci e oltre 500 club in 87 nazioni. In Italia gli Skal club sono 13 con più di 500 soci. I suoi rappresentanti, professionisti del turismo, si incontrano sia in ambito locale che nazionale e internazionale per discutere argomenti di comune interesse. Nella nostra regione il primo Skal Club ha avuto origine nel 1953, vi hanno rivestito la carica di presidente e attualmente con funzioni di past president: Dario Samer, Giorgio Cividin, Emilio Paterniti, Elio Tafaro, Armando Quaia, Claudio Martinis e Lachin Luigi.

La tre giorni si concluderà stasera, con la cena di gala al Palazzo del Governo.

INFO/FONTE: RF (Ufficio Stampa Comune di Trieste)


Leggi le Ultime Notizie >>>