Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Incontri > 16 Settembre 2010

Bookmark and Share

Mauro Corona, Beatrice Masini e Roberto Giacobbo fra gli ospiti di "pordenonelegge ragazzi"

Mauro Corona

Pordenone (PN) - Il libro per ragazzi arrivato tra i finalisti del Premio Strega, "Bambini nel bosco" di Beatrice Masini, una star della narrativa italiana, Mauro Corona, ed uno dei più noti esperti di misteri, Roberto Giacobbo, sono soltanto alcuni degli appuntamenti imperdibili del programma ragazzi all’interno di pordenonelegge.it 2010, curato da Elisabetta Pieretto: una sezione che è da sempre percorso di riferimento per il cartellone del festival.

Mauro Corona, nello speciale incontro di domani, venerdì 17 alle ore 10.30 al PalaProvincia di Largo San Giorgio, "I racconti dei boschi e delle stagioni", parlerà ai ragazzi di storie di uomini e animali, di grandi e bambini, di rapporto con la manualità e la creatività, sempre narrate con la voce senza tempo delle sue montagne. L’autore di Erto racconterà quella parte della vita simbolica del nostro territorio che è racchiusa nella natura, nella tradizione e nella leggenda. L’evento sarà legato al concorso promosso da ASDI nelle Scuole Primarie e Secondarie di Primo Grado, “La Natura racconta una storia: per fare un tavolo ci vuole fiore”.

Roberto Giacobbo, il noto conduttore di “Voyager”, “Misteri” e della “Macchina del tempo”, sabato 18 alle ore 17 nello spazio Rodari di Piazza della Motta, porterà i ragazzi "In viaggio ai confini del quiz!": un grande torneo a squadre improvvisate sull’avventura, la scienza e il mistero. Il conduttore di Voyager coinvolgerà i ragazzi in una vorticosa gara su argomenti misteriosi, storici e archeologici sulla scia della fortunata trasmissione di Rai2.

Domenica 19 alle ore 15.30 nello Spazio Munari di Piazza della Motta, Beatrice Masini presenterà "Bambini nel bosco", finalista del Premio Strega. Il libro narra il il percorso che i bambini fanno per riappropriarsi della memoria e per aprirsi alla conoscenza e alle nuove scoperte. I protagonisti sono un bosco, una struttura cRoberto Giacobbohe accoglie dei bambini (divisi in due gruppi: gli Avanzi, abbandonati dai genitori, e i Dischiusi, nati nel campo), gli adulti che tutto vedono e tutto sanno (o meglio, che tutto pensano di vedere e tutto pensano di sapere) e un libro, che per i ragazzi sarà il punto di partenza per iniziare a interrogarsi su cosa succede in loro e intorno a loro.

INFO: www.pordenonelegge.it

Leggi le Ultime Notizie >>>