Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Incontri > 07 Settembre 2010

Bookmark and Share

Beatrice Masini, Mauro Corona e Roberto Giacobbo tra gli ospiti di "pordenonelegge Ragazzi 2010"

Beatrice Masini

Pordenone (PN) - Il libro per ragazzi arrivato tra i finalisti del Premio Strega, "Bambini nel bosco" di Beatrice Masini, una star della narrativa italiana, Mauro Corona, ed uno dei più noti esperti di misteri, Roberto Giacobbo, sono soltanto alcuni degli appuntamenti imperdibili del programma ragazzi all’interno di "pordenonelegge.it 2010": una sezione che è da sempre percorso di riferimento per il cartellone del festival, curato da Gian Mario Villalta (direttore artistico) con Alberto Garlini e Valentina Gasparet.

Il libro di Beatrice Masini è tra i titoli scelti per il Concorso “Caro autore ti scrivo…”, riservato agli studenti delle scuole medie, accanto a "Il segreto di Misty Bay-Gli invisibili" di Giovanni Del Ponte, a "La bambina in fondo al mare" di Silvana Gandolfi e a "Una bottiglia nel mare di Gaza" della francese Valérie Zenatti.
Fino al 12 settembre si potranno consegnare alla sede del festival le recensioni sotto forma di lettera scritta all’autore di uno di questi quattro libri: le migliori, scelte da una commissione formata da "pordenonelegge.it" e dalla rivista Fuorilegge, verranno premiate nel corso degli incontri con gli autori stessi.

Mauro Corona, nello speciale incontro "I racconti dei boschi e delle stagioni", parlerà ai ragazzi di storie di uomini e animali, di grandi e bambini, di rapporto con la manualità e la creatività, sempre narrate con la voce senza tempo delle sue montagne.

Roberto Giacobbo, il noto conduttore di “Voyager” e “Misteri” porterà i ragazzi "In viaggio ai confini del quiz!", mentre Telmo Pievani, filosofo della scienza, insieme al giornalista Federico Taddia, autore per Disney Channel, cercheranno di spiegarci "Perché siamo parenti delle galline?", in un appuntamento pensato in collaborazione con Editoriale Scienza.

Finalmente a "pordenonelegge.it" arriva Giulio Coniglio in carne e ossa, accompagnato dalla sua creatrice, Nicoletta Costa. Sarà impossibile non farsi trascinare dal ritmo e dalla musica delle Filastrocche per cantare di Stefano Bordiglioni, o non essere trasportati "Come in un sogno" da Alfredo Stoppa e Alessandro Sanna in un mondo di bambini malinconici, papà distratti e buffi gormiti.

Non solo incontri ma anche laboratori per “eco-lettori” con il CompostBook di Modidi, La fattoria di Roald Dahl del Grâdiba e i Super Animali di Promolettura Giunti. Le immancabili letture ad alta voce quest’anno aumenteranno: oltre agli Spazi Rodari e Munari con il gruppo “Matilda mi racconti una storia?”, "Le fiabe del bosco" in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Aviano e l’appuntamento con le favole dell’Omino Rosso, si aggiunge la sezione ragazzi della nuova Biblioteca Civica per una due ore no-stop con le voci degli Ambasciatori della lettura a cura di A.I.B. Sezione FVG.

E poi, da un’idea di Molino Rosenkranz, per festeggiare il novantesimo anno di Gianni Rodari verrà dipinto un murales di 20 metri con l’aiuto dei piccoli e dei genitori, incalzati dalla lettura delle opere più significative dello scrittore piemontese, fino a culminare nella dirompente "Guerra delle campane" che coinciderà con il gran finale del programma ragazzi; programma coordinato da Elisabetta Pieretto.

Infine, dopo il successo dello scorso anno, torna la Redazione di FuoriLegge che, con l’aiuto dell’avamposto “Zero in condotta” di Porcia coordinato da Silvia De Iuri, seguirà tutti gli appuntamenti del programma ragazzi, scrivendo e pubblicando in tempo reale sul sito del festival reportage dagli incontri, interviste video agli autori e impressioni rubate al pubblico. La redazione FuoriLegge - grazie alla collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Pordenone - verrà allestita al Convento S.Francesco. Mauro Corona

"pordenonelegge.it" è un’iniziativa promossa dalla Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Pordenone attraverso la propria Azienda Speciale ConCentro e sostenuta da Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Provincia di Pordenone, Comune di Pordenone, Fondazione CRUP, Pordenone Fiere, Banca Popolare FriulAdria Crédit Agricole e Cinemazero.

Leggi le Ultime Notizie >>>