Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Attualità > 06 Settembre 2010

Bookmark and Share

“Vacanze in città”: 8 appuntamenti dedicati alla tutela e al benessere degli anziani

Un momento dell'incontro con la stampa (foto Ufficio Stampa Comune di Trieste)

Trieste (TS) - “Vacanze in città” è il titolo dell’iniziativa organizzata dall’assessorato alla Promozione e Protezione Sociale del Comune di Trieste, in collaborazione con l’Azienda Pubblica di Servizi alla Persona “Prosenectute”, con l’associazione di volontariato Acaar Marenzi e il Consorzio Fhocus.

Otto appuntamenti nell’ambito del più ampio progetto a favore della socialità, che mirano ad un obiettivo primario: mantenere attivo l’anziano a tutela del suo benessere psico-fisico, coinvolgendo nel programma di “Vacanze in città” proprio quelle persone che per la loro particolare fragilità, soprattutto fisica, sono più bisognose di socialità.

L’iniziativa è stata presentata stamane dall’assessore comunale alla Promozione e Protezione Sociale Carlo Grilli con il funzionario del Servizio comunale Disabili e Anziani Anna Galopin, la presidente Adriana Carbonara e la direttrice Deborah Marizza della Prosenectute, il presidente dell’Accar Claudio Piuca e il direttore del Consorzio Fhocus Giampiero Costantini.

“Grazie ad una programmazione unitaria, di concerto con la grande squadra del welfare, di cui fanno parte anche Provincia e Azienda Sanitaria, abbiamo potuto organizzare questo progetto che va ad accrescere l’offerta del piano più ampio rivolto alla promozione della ‘socialità’ fra le persone anziane – ha sottolineato l’assessore Carlo Grilli – e per combattere la loro solitudine, accompagnandoli a vedere e scoprire nuovi luoghi. Già nel Piano di Zona per il triennio 2006-2008 si prevedeva l’inclusione di persone fragili negli eventi di socialità che le diverse realtà del territorio organizzano per i loro iscritti. Adesso vogliamo andare avanti, aumentare gli impegni già portati a termine, ampliando le opportunità di uscite e di occasioni per socializzare e per divertirsi a favore dell’anziano e per la sua integrazione nella vita della sua città”.

Il programma – è stato detto – si articola in otto giornate che vedranno la partecipazione di 11 anziani segnalati dai servizi - 10 con limitata capacità motoria e una persona con disabilità - che si svolgeranno nel mese di settembre, di cui quattro giornate organizzate dalla Prosenectute, di carattere storico-culturale, per fare scoprire all’anziano le bellezze della sua città attraverso la visita di luoghi di interesse culturale e artistico.

Mentre l’associazione Accar Marenzi proporrà un programma enogastronomico per far assaporare i colori e i sapori del territorio. Per le gite brevi in giornata, il Consorzio Fhocus metterà a disposizione un mezzo attrezzato per il trasporto delle persone disabili con una autista/accompagnatore autorizzato. Il costo complessivo per le persone con limitate capacità motorie è di 40 euro al giorno (tutto compreso).

Ecco il programma nel dettaglio:

Martedi’ 7 settembre (Prosenectute): Visita al Giardino Botanico Carsiana e pranzo alla Trattoria Gustin a Sgonico
Giovedì 9 settembre (Marenzi): Gita in Val Rosandra e pranzo al Rifugio Premuda
Martedì 14 settembre(Prosenectute): Visita al Parco di Villa Revoltella e pranzo in loco
Giovedì 16 settembre (Marenzi): Gita a Lipiza con relativo pranzo
Martedì 21 settembre(Prosenectute): Visita al Civico Museo Morpurgo e pranzo al ristorante Fratelli la Bufala
Giovedì 23 settembrUn momento dell'incontro con la stampa (foto Ufficio Stampa Comune di Trieste)e(Marenzi): Visita all’Immaginario Scientifico e pranzo al Principe di Mtternich
Martedì 28 settembre(Prosenectute): Visita alla sede de Il Piccolo e pranzo al Caffè Tetaro Verdi
Giovedì 30 settembre (Marenzi): Visita ai mercatini di Muggia con pranzo presso la società nautica Rio Ospo.

INFO/FONTE: Ufficio Stampa Comune di Trieste

Leggi le Ultime Notizie >>>