Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

Il Rinascimento di Pordenone Con Giorgione, Tiziano, Lotto, Jacopo Bassano e Tintoretto
Pordenone
Dal 25/10/19
al 02/02/20
Mostra Pordenone
PICCOLO TEATRO CITTÀ DI SACILE E UTE DI SACILE E ALTOLIVENZA INSIEME PER L’EVENTO “LEONARDO&FRIENDS"
Palazzo Ragazzoni - Villa Frova
Sacile - Caneva
Dal 17/11/19
al 30/11/19
Leonardo
Concerti Aperitivo: 17 novembre 2019, Gorizia, Trio flauto, viola e violoncello
Palazzo De Grazia
Gorizia
Il 17/12/19
Tommaso Bisiak

enogastronomia

Enogastronomia Le tipiche Osmize triestine
varie sedi
provincia di Trieste (TS)
Dal 01/01/18
al 31/12/20
Sabato on Wine Sabato on Wine
varie sedi
Gorizia - Pordenone - Udine (--)
Dal 01/01/19
al 31/12/19
Laguna in Tecja Laguna in tecja 2019
Grado (GO)
Dal 26/10/19
al 15/12/19

Notizie > Incontri > 17 Giugno 2010

Bookmark and Share

Con "Udin&Jazz" tornano anche gli Aperitivi Jazz, dal 23 al 26 giugno, a mezzogiorno

aperitivo jazz

Udine (UD) - Aperitivi Jazz: si conferma l’interessante iniziativa del festival "Udin&Jazz" anche per l'edizione 2010. Ogni giorno, da mercoledì 23 a sabato 26 giugno, alle ore 12, gli artisti incontrano il pubblico e presentano i loro progetti all’Osteria alla Ghiacciaia. Un incontro informale e gioviale prima delle performance.

Anche quest’anno l’Osteria Alla Ghiacciaia - in via Zanon, 13 a Udine - offre la sua ospitalità con gli aperitivi jazz: ogni giorno, da mercoledì 23 a sabato 26 giugno alle ore 12, condividendo un buon aperitivo gli artisti incontrano il pubblico in modo informale, si raccontano e introducono i loro lavori. Un modo diverso per intendere la musica nella sua valenza sociale e comunicativa, un modo per eliminare la distanza tra pubblico e palcoscenico, per lasciare entrare il pubblico “dentro” ai progetti musicali anche da un’angolazione diversa e più spontanea.

Ad aprire la serie degli aperitivi, mercoledì 23 giugno sono Claudio Cojaniz e Francesco Bearzatti, protagonisti del concerto Beat Spirit (alle 18 dello stesso mercoledì alla Corte di Palazzo Morpurgo): in quest’occasione gli artisti presentano il loro eccentrico duo, da veri mattatori del palcoscenico che si incontrano nell’improvvisazione più creativa e visionaria. Cojaniz e Bearzatti sono anche al centro della recente uscita discografica live di NION. Not In Out Name orchestra, presentata a Udin&Jazz 2009 in anteprima e oggi diventata un cd di cui parleranno in occasione dell’aperitivo.

Segue, giovedì 24 giugno, un incontro sicuramente desueto per un festival musicale: i protagonisti dell’aperitivo sono infatti Massimiliano Gosparini e Flavio Massarutto, autori rispettivamente della parte pittorica e della sceneggiatura della graphic novel Bad Boys (l’avventura presentata dal festival udinese!), un’anticipazione della quale è contenuta nel libretto promozionale di Udin&Jazz, quest’anno particolarmente pregevole proprio per le scelte dell’impatto visivo.

Gosparini, infatti – artista udinese eclettico per le sue produzioni, fondatore della rivista umoristica Auagnamagnagna e autore di alcune performance pittorico teatrali – è autore dell’immagine coordinata del festival e interviene con le sue incursioni pittoriche nel concerto dei Mokambo Swing, previsto alle 18 del giovedì nella Corte di Palazzo Morpurgo. Flavio Massarutto, ben noto critico musicale, si palesa qui anche per le sue doti di autore e grande conoscitore del mondo del fumetto: ha scritto, infatti, diverse opere nelle quali si incontrano jazz e fumetto e ha al suo attivo la stesura del soggetto Un racconto jazz con i disegni di Davide Toffolo.

Venerdì 25 giugno l’aperitivo jazz vede come protagonisti i tre musicisti dell’Area Reunion (Patrizio Fariselli, Paolo Tofani e Ares Tavolazzi), per parlare di una parte storica fondamentale della storia della musica italiana degli anni Settanta. Con loro il batterista friulano U.T. Gandhi (che si unisce al re-incontro degli Area anche sul palcoscenico, la sera stessa al grande e attesissimo concerto al Teatro San Giorgio alle ore 22).

Alla Ghiacciaia Gandhi presenta il suo nuovo libro U.T. Gandhi Diario di un autodidatta (ed. Mahatmamusic); e ancora due ospiti d’eccezione a dialogare spontaneamente con il pubblico: Daniela Ronconi Demetriou (moglie del grande Demetrio Stratos) e Monica Affatato, co-autrice del documentario "La voce Stratos", proiettato a Udin&Jazz la sera di giovedì 24 alle ore 22 alla Chiesa di San Francesco.

L’ultimo degli aperitivi è dedicato alle parentesi jazz più “sperimentali” e di ricerca: al centro dell’incontro, infatti, il compositore e flautista pordenonese Massimo De Mattia, leader del Mikiri Quartet, in programma al festival alle 18 di sabato 26, e Zlatko Kaucic che presenta il suo ultimo disco "Bici", un progetto di “ricerca musicale”, su composizioni dello stesso Kaucic costruito con molti giovani musicisti talentuosi, provenienti da tutta la Slovenia.

INFO: www.euritmica.it

Leggi le Ultime Notizie >>>