Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Incontri > 19 Aprile 2010

Bookmark and Share

Cinemazero: la giornalista Daniela Persico con gli studenti per vedere il film "Il Nastro bianco"

"Il nastro bianco", di Michael Haneke

Pordenone (PN) - Studenti pordenonesi di nuovo a scuola di cinema, mercoledì 21 aprile alle 9.15, nella SalaGrande di Cinemazero: in programma infatti l’ultimo appuntamento con i matinée “Question&Answer”, organizzati nell’ambito del Premio "La classe", speciale riconoscimento riservato alle classi delle Scuole secondarie di II grado della provincia di Pordenone da Scrivere di cinema - Premio Alberto Farassino, il concorso nazionale rivolto a giovani aspiranti critici cinematografici promosso da pordenonelegge.it, Cinemazero, il Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani, in collaborazione con MYmovies.it.

Il Premio "La classe" è sostenuto da Banca Popolare FriulAdria e in collaborazione con Onda Communication, sponsor tecnico.

Il 21 aprile a Cinemazero gli studenti delle scuole incontreranno Daniela Persico, critico cinematografico, giornalista di La Repubblica e Il Giornale del Popolo e delle riviste specializzate Cineforum, Lo straniero, Il Ragazzo Selvaggio: i matinée “Question&Answer” sono infatti pensati come momenti ludici e didattici allo stesso tempo in cui i ragazzi possano entrare direttamente in contatto con chi per professione fa critica cinematografica.

Daniela Persico guiderà i ragazzi nell’analisi del film "Il nastro bianco", opera di grande suggestione, particolarmente importante da proporre alle giovani generazioni per come indaga le radici della violenza: non a caso il film di Michael Haneke si è aggiudicato la Palma D’Oro a Cannes nel 2009. Ambientato in un villaggio protestante nel nord della Germania tra il 1913 e il 1914, alle soglie del nazismo, il film racconta di come la tranquilla vita quotidiana del paese venga improvvisamente sconvolta da alcuni drammatici e misteriosi episodi di violenza. Nessuno sa chi possa essere stato. Ma il maestro - voce narrante che dopo molti decenni racconta quanto accaduto - finisce per sospettare dei bambini del villaggio. Quelle violenze inspiegabili e gratuite, si scoprirà, sono conseguenza delle vessazioni che subiscono da parte dei genitori.

Alla fine del film, i ragazzi saranno coinvolti in un “botta e risposta” con Daniela Persico, a cui potranno rivolgere delle domande lanciate via sms sullo schermo del cinema. Le risposte della critica serviranno loro da guida per scrivere una recensione di classe dedicata al film "Il nastro bianco", con la quale concorreranno, insieme alle altre recensioni già entrate in finale e scritte dagli studenti protagonisti degli altri due matinée “Question&Answer”, al Premio "La classe": in palio per la classe vicntrice c’è un computer portatile con collegamento internet wireless per un anno.

A fine settembre, nel corso di pordenonelegge.it – Festa del libro con gli autori, si conoscerà la classe vincitrice, che sarà scelta anche attraverso il voto del pubblico: all’indirizzo http://scriveredicinema.mymovies.it/laclasse/ tutti gli appassionati di cinema possono infatti votare on line la propria recensione preferita.

Leggi le Ultime Notizie >>>