Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

oggi in friuli venezia giulia

in evidenza

Festival del Libro della Grande Guerra nell’ambito di “Vini appuntamento con la storia”
Duino Aurisina (Trieste)
Dal 11/11/19
al 25/11/19
Festival del Libro della Grande Guerra nell’ambito di “Vini appuntamento con la storia&r
Concerti Aperitivo: 24 novembre 2019, Gorizia, Le dame, i cavalier, l’arme e gli amori
Palazzo De Grazia
Gorizia
Il 24/11/19
Gruppo Corale Ars Musica
Otto donne e un mistero: un parterre di grandi attrici a Gradisca d'Isonzo
Nuovo teatro comunale di Gradisca d'Isonzo
Gradisca d'Isonzo
Il 26/11/19
8 donne e un mistero

enogastronomia

Enogastronomia Le tipiche Osmize triestine
varie sedi
provincia di Trieste (TS)
Dal 01/01/18
al 31/12/20
Sabato on Wine Sabato on Wine
varie sedi
Gorizia - Pordenone - Udine (--)
Dal 01/01/19
al 31/12/19
Laguna in Tecja Laguna in tecja 2019
Grado (GO)
Dal 26/10/19
al 15/12/19

Cultura > Arte > 05 Settembre 2006

Bookmark and Share

Spazio FVG: è la volta di Lorenzo Comisso

di I.O.

Lorenzo Commisso, concerto spazio-tempo

Passariano di Codroipo (UD) - Prosegue l'iniziativa "Spazio FVG On Paper" che il centro d'arte contemporanea di Villa Manin dedica agli artisti del Friuli Venezia Giulia. Questa volta tra le pagine della rivista d'arte Flash Art lo spazio è dedicato a Lorenzo Commisso (Pordenone, 1978) che presenta un lavoro incentrato sulla ricerca di ordine e simmetria.
La ricerca artistica di Lorenzo Comisso si esprime attraverso media diversi che vanno dal video alla fotografia, dall'installazione alla sperimentazione sonora.
In particolare il mezzo fotografico è utilizzato dall'artista per svolgere una indagine sul reale attraverso aspetti del quotidiano messi in luce in maniera analitica ma non priva di ironia.
Lorenzo Comisso è tra i fondatori di Papiers Collés, un gruppo che intende stabilire una relazione tra l'arte visiva a quella sonora e che ha realizzato lo scorso sabato una media performance a Villa Manin.
Recentemente l’artista ha partecipato a Monfalcone alla collettiva “Fruz” (che ospitava oltre a Comisso anche Michele Bazzana, Federico Maddalozzo, Dario Moroldo, Stefano Paron, Nicola Toffolini).
Per la mostra, organizzata dalla Galleria Comunale d'Arte Contemporanea di Monfalcone presso la sede espositiva Sala Antiche Mura, Comisso ha presentato “Senza titolo” lavoro irriverente ed ironico in cui un libro scritto a caratteri bianchi è collocato vicino ad un dizionario aperto alla voce dizionario.

Dopo Lorenzo Comisso lo Spazio FVG lascia Flash Art e ritorna nella consueta sede di Villa Manin con una mostra di Davide Skerlj, che realizzerà un progetto site specific per l’esedra di Levante al secondo piano dello storico edificio.
Il programma espositivo del centro d'arte di Villa Manin è online sul sito www.villamanincontemporanea.it.

Leggi le Ultime Notizie >>>