Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Film > 22 Febbraio 2010

Bookmark and Share

Martedì della Mediateca: proiezione gratuita di “Heavy Metal in Baghdad”

Acrassicauda

Trieste (TS) - Martedì 23 febbraio alla Cappella Underground primo appuntamento organizzato in collaborazione con ISBN Edizioni: alle ore 21 verrà proiettato il documentario “Heavy Metal in Baghdad - La storia degli Acrassicauda”, prodotto da Spike Jonze e diretto da Suroosh Alvi e Eddy Moretti. Una storia ai limiti del possibile, l’occasione per conoscere da vicino la realtà dell’Iraq prima e dopo Saddam Hussein. La proiezione è ad ingresso libero.

-----------------------

Heavy metal in Baghdad
La storia degli Acrassicauda
USA/Canada 2007, 84’
Regia di Suroosh Alvi e Eddy Moretti

Selezione ufficiale del Festival del Cinema di Berlino e del Toronto Film Festival
"Un’opera che elettrizza il genere rockumentary come nessun’altra e ridefiniscel’heavy metal come atto di coraggio" (New York Times).

"Un sorprendente primo piano sulle conseguenze che la guerra ha sui giovani, e come questi conservino comunque i loro sogni e la voglia di divertirsi e fare rock" (Los Angeles Times).

L’osannato documentario, prodotto da Spike Jonze e Vice, che racconta la storia dell’unica band heavy metal irachena: gli Acrassicauda (nome latino per «scorpione nero») e la loro lotta per portare avanti il sogno heavy-metal in un a dittatura militare musulmana dove è vietato portare i capelli lunghi e partecipare ad attività filo-americane. Nella Baghdad post-Saddam, per un breve momento, sembrò che uno spiraglio di libertà fosse possibile. Ma era un’illusione fugace: negli anni 2003-2006, nell’Iraq occupato che andava disgregandosi, tra attentati e minacce di morte, Firas, Tony, Marwan, Faisal, i membri della band, hanno dovuto prima di tutto cercare di sopravvivere. Ma a quale costo?
Nell’edizione curata da ISBN, accompagna il dvd un libro di 144 pagine che presenta la storia orale dei quattro protagonisti, approfondendo gli eventi riportati nel documentario. Una sorta di prequel e sequel in formato letterario, il libro getta luce su quattro adolescenze irachene degli anni ’90, sulla vita dei rfugiati iracheni in giro per il mondo, su come ci si sente ad incontrare i Metallica, e su come quattro ragazzi di Baghdad abbiano deciso di mettere a rischio la loro vita nel nome dell’heavy metal.

Spike Jonze (1969) è un regista, sceneggiatore, attore e produttore cinematografico statunitense. Ha diretto i film “Essere John Malkovich” (1999) e “Il ladro di orchidee” (2002) e molti tra i videoclip musicali più innovativi degli ultimi anni.
Vice Magazine è la principale rivista di cultura giovanile nel mondo. Nel 2007 ha fondato"Heavy Metal in Baghdad - La storia degli Acrassicauda” VBS.tv, un canale televisivo online che produce e trasmette documentari con la direzione creativa di Jonze. Questo è il loro primo lungometraggio

INFO:
La Cappella Underground
via Economo n.12/9 - Trieste (Italy)
tel +39 040 3220551
fax +39 040 3225220
e-mail: info@lacappellaunderground.org
web: www.lacappellaunderground.org

Leggi le Ultime Notizie >>>