Home News & Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > Attualità > 13 Gennaio 2010

Bookmark and Share

“Trieste sospesa”: alle stampe la nuova raccolta fotografica di Donato Riccesi

"Trieste sospesa" (copertina)

Trieste (TS) - Per i tipi della Lint Editoriale di Trieste, è uscito in libreria “Trieste sospesa”, volume fotografico di Donato Riccesi, con testi introduttivi di Italo Zannier e Guido Botteri (220 pagg, 35 euro).

«Se la fotografia è anche isolare un qualcosa da un contesto più grande allora è proprio quello che ho sempre desiderato fare. Estrarre un dettaglio dalla confusione. Evidenziare un aspetto che sta lì, silente e sotteso, e porlo all’attenzione degli altri sottolineando qualcosa che normalmente sfugge, metterlo in rapporto con un’altra parte della realtà che sta attorno … per proporre consonanze, contrasti, dissonanze, gerarchie fra elementi che sono in attesa di essere fermati nel tempo.» Descrive così, Donato Riccesi, questa nuova raccolta di fotografie della città di Trieste: un percorso insolito e molto personale di interpretazione della città, della sua architettura e della sua affascinante popolazione di figure in pietra, sospese sulle facciate dei palazzi, sui tetti, sulle colonne.

Donato Riccesi è nato a Trieste nel 1956, dove vive e lavora nel campo delle costruzioni. Laureato in Architettura all’Università di Firenze, si dedica da sempre alla fotografia, con particolare interesse per la fotografia d’architettura. Ha esposto in diverse mostre collettive e personali. Sue fotografie sono state
pubblicate sulla rivista “Photology” di Italo Zannier.

INFO:
Lint Editoriale di Trieste
via Udine 59/A
tel. 040 414394
fax 040 415378
segreteria@linteditoriale.com
www.linteditoriale.com

Leggi le Ultime Notizie >>>