Home News & Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Film > 23 Dicembre 2009

"Brothers", "Welcome", "Planet 51", "Io&Marilyn": a Cinemazero un Natale per riflettere e divertirsi

Planet 51

Pordenone (PN) - Film per riflettere e interrogarsi, oltre che per sorridere e divertirsi, perché il Natale diventi un momento per condividere, con la famiglia o con gli amici, idee e sentimenti che il grande schermo suscita in ciascuno: accontentano un pubblico davvero eterogeneo i film proposti da Cinemazero per la settimana natalizia.

A partire dal 25 dicembre arriva in Sala Grande "Brothers", il film con cui il regista Jim Sheridan ci trasporta nel dramma di un ufficiale americano reduce dalla guerra in Afghanistan. Una storia che si fa carico dello stato confusionale del reduce, preparato per uccidere in guerra e impreparato alla pacifica vita civile, soprattutto quella familiare, segnata da rivalità e incomprensioni.

Si parla invece di immigrazione in un’Europa che ha perduto il concetto di accoglienza nel film provocatoriamente intitolato "Welcome" (in programmazione fino al 30 dicembre), in cui il regista francese Philippe Lioret ci accompagna (narrandoci la storia di un adolescente iracheno che vuole attraversare la Manica a nuoto per raggiungere la fidanzata), in un viaggio drammatico nella cosiddetta "giungla" di Calais, sulla costa nord della Francia, laddove si ammassano centinaia di immigrati in cerca di una via di fuga per l’Inghilterra, considerata a torto o a ragione, un Eldorado.

Fino al 30 dicembre continua "Il mio amico Eric", film tragi-comico che segna l’esordio come attore per il calciatore francese Eric Cantona nel ruolo di se stesso. Un film in cui Loach realizza una perfetta osmosi tra la commedia e il dramma e arriva anche a fare di più gestendo l'apparizione onirica della star Cantona in un equilibrio perfetto tra ironia, astrazione e commozione.

Nella programmazione natalizia non poteva mancare il film per i bambini di tutte le età (in programmazione anche allo Zancanaro di Sacile): in un mondo in cui ogni cosa ha forma tondeggiante e gli abitanti sono verdi, gommosi e dotati di antennine, "Planet 51" rappresenta la parodia di un tipico spaccato Usa Anni '50, inclusa la diffusione di B movies e fumetti che alimentano il motivo del terrore deBrothersgli alieni.

Infine, il cinema Zancanaro di Sacile lascia spazio all’ultimo film di Leonardo Pieraccioni, "Io & Marilyn", commedia fantasy in cui viene evocato il fantasma di Marilyn Monroe, giocata dai suoi autori con gran garbo, intelligenza, perfetta cura nel dosaggio degli elementi comici e nessuna volgarità.

INFO: www.cinemazero.it

Leggi le Ultime Notizie >>>