Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Film > 17 Novembre 2009

Bookmark and Share

Claudio Noce, Valerio Mastandrea e Said Sabrie presentano "Good Morning Aman" a Cinemazero

Valerio Mastandrea e Said Sabrie

Pordenone (PN) - «Con "Good Morning Aman" il mio tentativo è stato quello di mettere in scena una storia sull’identità e l’integrazione scavando nel rapporto di amicizia e solitudine tra due italiani: uno bianco e l’altro nero. Sono molto felice che a un film, con un protagonista italiano di origine somala, venga data tanta attenzione»: così il regista Claudio Noce parla del suo primo lungometraggio, "Good Morning Aman", che sarà proiettato a Cinemazero mercoledì 18 novembre, alle ore 20.45 in Sala Grande, nel corso di una serata speciale in cui saranno presenti, oltre al regista, gli attori protagonisti del film: Valerio Mastandrea, attore di grande spessore, già protagonista di film a firma di importanti registi italiani (tra le sue più recenti interpretazioni i ruoli in "Tutta la vita davanti" di Paolo Virzì e "Un giorno perfetto" di Ferzan Ozpetek), e il diciannovenne italiano, ma di origini somale, Said Sabrie.

"Good Morning Aman", presentato tra gli appalusi all’ultima Mostra del Cinema di Venezia, nell’ambito delle Giornate degli Autori, è una storia di integrazione ambientata in una Roma ormai multietnica. Racconta la storia di amicizia tra il giovane Aman (interpretato da Said Sabrie), un ragazzo italiano di origine somala, e Teodoro, ex pugile di quarant’anni, vittima del suo doloroso passato, interpretato da Valerio Mastandrea, che ha prestato volentieri la sua esperienza cinematografica per un film dal forte contenuto sociale, sostenendolo non solo con la sua interpretazione, ma anche come produttore associato. Intensa e importante anche l’interpretazione del giovane attore Said Sabrie, che fa parte di quella seconda generazione di immigrati che vivono nel nostro paese e sono italiani. Said infatti non è mai stato in Somalia. Da quando ha tre mesi, con la sua famiglia, vive a Roma dove è cresciuto e dove ha compiuto i suoi studi. E’ la testimonianza di come la nostra sia ormai una società davvero multiculturale.

La serata di mercoledì a Cinemazero è un’anticipazione di “Gli occhi dell’Africa”, retrospettiva di Cinema Africano organizzata da Cinemazero, Caritas Diocesana di Concordia-Pordenone, Associazione L’altrametà – PGood Morning Aman - locandina filmordenone, in programma dal 26 novembre 2009 al 10 gennaio 2010 con proiezioni a ingresso gratuito a Pordenone, Sacile, San Daniele del Friuli, Gemona del Friuli, Udine. La retrospettiva gode del sostegno di Provincia di Pordenone, Comune di Pordenone, Banca di Credito Cooperativo Pordenonese, Centro Servizi Volontariato Friuli Venezia Giulia.

INFO: www.cinemazero.it

Leggi le Ultime Notizie >>>