Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Notizie > AttualitĂ  > 11 Novembre 2009

Bookmark and Share

"Serata per Sibi": moda, musica e solidarietà a favore di Stefano Simoni

Trieste (TS) - Serata per Sibi. Il 14 novembre 2009, sfilata di moda e musica al Ristorante Principe di Metternich di Riva Massimiliano e Carlotta, 2 a Grignano (Trieste) organizzata dall’associazione M.E.T.A. Turisti per una raccolta di fondi a favore di Stefano Simoni, bassista triestino affetto da una rara patologia invalidante.

Sibi, al secolo Stefano Simoni, bassista triestino di grandi capacità tecniche che ha prestato la sua arte a importanti band quali Foxy Lady, Notturna, Aphasia e Heaven’s Touch, da qualche anno sta combattendo contro una terribile malattia degenerativa che lo ha già privato dell’uso delle gambe e abbisogna di costose cure all’estero. Per sostenerlo nelle cure e testiomoniargli l’affetto degli amici e dei colleghi, il 14 novembre prossimo, data del suo compleanno, l’associazione M.E.T.A. Turisti ha pensato di organizzare una serata benefica comprendente una sfilata di moda e musica al Principe di Metternich di Grignano con inizio alle 20.30 e ingresso libero.

Al bassista sarà dedicato un intervento musicale a cura di Elisa e Daniele in duo acustico; seguiranno alcune esibizioni di tango argentino con Ester e Mauro, insegnanti della scuola di danza EsterMauroTangoStudio. I modelli indosseranno i capi di Original Marines linea bambino di Via Mazzini, 23, Abbigliamento Ariete di via Molino a Vento, 1 e Robe di Kappa di Via Mazzini, 44 a Trieste, e sfoggeranno le Acconciature Unisex di via Carli, 4. Nel corso della serata, presentata da Manuel Termini, verrà avviata una raccolta di fondi a favore del musicista, colpito dalla malattia del secondo motoneurone, una patologia rara del sistema nervoso che attacca i neuroni di moto periferici, a livello del tronco encefalico e del midollo spinale.

Oggi Sibi è costretto su una sedia a rotelle, si muove per casa sulla carrozzina e passa le giornate davanti al pc, ma come lamenta lui stesso, “purtroppo non socializzo”. Le serate come quella di sabato 14 novembre hanno il duplice scopo di sostenere Stefano e la sua famiglia negli ammirevoli sforzi compiuti con coraggio affrontando il male e anche di consentirgli per qualche ora di distrarsi e avvertire tutto l’affetto dei suoi amici.

Attualmente non esiste un trattamento specifico per la cura e i provvedimenti terapeutici sono rivolti al sostegno fisioterapico.

Grazie alle precedenti inziative benefiche, Sibi ha potuto sostenere due viaggi della speranza all’estero. Ora non resta che attenderne gli esiti, augurandosi che ci sia qualche segno di miglioramento.

Nel frattempo Stefano deve adattare la sua abitazione con particolari attrezzature che lo aiutano a muoversi. Il ricavato della serata servirà a sostenere i costi di alcuni di questi accessori che gli consentiranno di condurre una vita migliore. L’ingresso alla serata è libero e per l’occasione il ristorante praticherà dei prezzi speciali per offrire l’opportunità a tutti di parteciparvi.

Sibi desidera ringraziare tutti gli amici e i musicisti che si sono adoperati per aiutarlo e in particolare Vladimir Dukcevich, titolare della ditta Principe e ai suoi colleghi di lavoro per la vicinanza dimostrata.

E’ possibile contribuire alla causa versando un contributo sul c/c postale 40562928. Altre informazioni sul sito www.metaturisti.com e al 3383907780.

Leggi le Ultime Notizie >>>