Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Film > 06 Novembre 2009

Bookmark and Share

Cinemazero celebra la Giornata Mondiale dell'infanzia con "Non è ancora domani (La Pivellina)"

"Non è ancora domani (La Pivellina)"

Pordenone (PN) - Il 20 novembre le Nazioni Unite celebrano la Giornata mondiale dei diritti dell'infanzia, in ricordo della convenzione dei diritti dell'infanzia, approvata dall'assemblea generale il 20 novembre 1989.

Per l’occasione, venerdì 20 novembre a Pordenone, alle ore 20.30, in Sala Grande, Cinemazero propone, in esclusiva e in anteprima assoluta, la proiezione di "Non è ancora domani (La Pivellina)". Il film uscirà sugli schermi italiani nel Febbraio 2010.

Il film è in programma anche per gli studenti delle scuole sempre venerdì 20 novembre, alle ore 9.15, in SalaGrande.

"Non è ancora domani (La Pivellina)", della regista bolzanina Tizza Covi e il suo collega Reiner Frimmel, girato in italiano nel quartiere San Basilio di Roma, ha guadagnato una menzione speciale al Festival di Cannes, vincendo il premio Europa Cinemas.

La pellicola racconta la storia dolcissima e dai risvolti sociali di Asia, bambina di due/tre anni abbandonata in un parco e ritrovata da Patti, una donna che vive insieme al marito in una roulotte a San Basilio, periferia di Roma, all’interno di una comunità di circensi. La Pivellina ha come protagonisti gli outsider della nostra società; attraverso la vicenda della piccola abbandonata, affronta i temi dell’amore incondizionato, dell’emarginazione e della fratellanza. Un toccante racconto di coraggio e discriminazione, di perdita e di umanità, uno sguardo all’interno di una comunità spesso emarginata dai pregiudizi.

La proiezione delle 20.30 a Cinemazero sarà seguita da un dibattito sul tema dei diritti dell’infanzia, a cui parteciperanno Emiliana Moro (Unicef di Pordenone), Fabia Mellina Barlo (esperta di diritto dei minori), Luigi Piccoli (coordinamento regionale PIDIDA FVG, rete di associazioni e ONG attive nell’ambito della tutela dell’infanzia). Coordina l’incontro Piero Colussi (Cinemazero).

I diritti dell'infanzia sono sanciti dalla convenzione dei diritti dell'infanzia, approvata dall'assemblea generale delle Nazioni Unite il 20 novembre 1989. La convenzione ha avuto l'approvazione, almeno in via di principio, da parte di quasi tutte le nazioni. Secondo il sito delle Nazioni unite, al 14 novembre 2003, soltanto due stati non aveNazioni Unite - Giornata mondiale dei diritti dell'infanziavano ancora provveduto a fare propria la carta, pur avendola siglata: la Somalia e gli Stati Uniti.

L'Italia ha fatto propria la convenzione con la legge 176 del 27 maggio 1991 e con una legge del 23 dicembre 1997 ha istituito la Commissione parlamentare per l’infanzia e l’Osservatorio nazionale per l’infanzia.

INFO:
www.cinemazero.it

Leggi le Ultime Notizie >>>