Home News & Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Arte > 02 Settembre 2009

Inaugurazione e premiazione della mostra-concorso "Un'altra Trieste"

la Sala comunale d'Arte sotto il Municipio di Trieste

Trieste (TS) - E’ stata inaugurata martedì 1 settembre, alla Sala Comunale d'Arte di piazza dell’Unità, la mostra fotografica "Un'altra Trieste", rassegna delle migliori immagini prescelte a conclusione del “1° Concorso fotografico Un’altra Trieste”, organizzato dall’Assessorato alla Promozione e Protezione Sociale del Comune di Trieste in collaborazione con l’Assessorato comunale alla Cultura e Comunicazione e con la Sezione Foto del Circolo Fincantieri–Wärtsilä.

La mostra presenta 34 fotografie selezionate da un’apposita giuria fra le quasi 500 inviate, fra aprile e luglio scorsi, da appassionati che hanno dimostrato di possedere non solo le qualità tecniche ma la capacità di cogliere e interpretare tramite l’immagine un’”altra” Trieste, una città ripresa non nel suo aspetto più convenzionale e più noto (paesaggistico, turistico), ma in quello più intimo e magari non molto conosciuto, più fragile o semplicemente originale.
Contestualmente all’inaugurazione hanno avuto luogo anche le premiazioni dei primi tre autori classificati, che sono risultati nell’ordine: 1° Edvard Frank, 2° Renata Agolini, 3° Mauro De Rocco, cui sono stati consegnati i premi in denaro messi in palio (rispettivamente di Euro 500, 350 e 150).

Hanno ricevuto inoltre un simbolico riconoscimento gli autori delle ulteriori tre foto “segnalate”: Ivan Doglia, Mauro Gustin e Diego Ravalico.

Comunque scelte dalla giuria per essere esposte in mostra le altre 28 foto scattate da: Massimiliano Boscolo, Nicoletta Carmi, Eleonora Cossetto, Elena Degano, Michele Degano, Raoul Degrassi, Flavio Marocco, Stefano Marsi, Giancarlo Massari, Stelvio Menin, Viviana Giraldi, Silvia Moroni, Annamaria Noventa, Laura Paliaga, Alessandro Poberai, Mattia Prandini, Lara Turco, Roberto Vicic, Luca Zuliani, tutti festeggiati e “salutati” da ripetuti applausi.

In apertura dell’affollata cerimonia inaugurale, significato e intenti dell’iniziativa sono stati illustrati al pubblico e alla stampa presente dall’assessore comunale alla Promozione e Protezione Sociale Carlo Grilli e dal presidente della Sezione Foto del Circolo Fincantieri–Wärtsilä, Fulvio Merlak, mentre la presidente della Commissione Cultura del Consiglio Comunale Manuela Declich ha portato il saluto dell’assessore Massimo Greco.

L’assessore Grilli in particolare ha voluto sottolineare come le fotografie presentate e il concorso nel suo insieme abbiano raggiunto pienamente l’obiettivo che l’Amministrazione Comunale e i responsabili del Circolo Fincantieri–Wärtsilä si erano prefissati: quello di “proporre, quale stimolo utile per una riflessione comune e più ampia, una serie di immagini capaci di raffigurare emblematicamente le tante diverse realtà di una Trieste particolare, “diversa” e più profonda, che volevamo cercare di rappresentare, al di là delle foto-cartolina della “normalità” e dell’abitudine”.

La mostra resterà aperta per una settimana esatta, fino a martedì 8 settembre, tutti i giorni con orario dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20.

Leggi le Ultime Notizie >>>