Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Film > 01 Settembre 2009

Bookmark and Share

Prosegue la stagione di Cinemazero: in esclusiva "Videocracy - Basta apparire", di Erik Gandini

"VIDEOCRACY - BASTA APPARIRE", di Erik Gandini

Pordenone (PN) - E' stato ieri l'evento speciale alla 66ma Mostra del Cinema di Venezia, ed è oggi sugli schermi di Cinemazero "Videocracy - Basta apparire" di Erik Gandini. «In una videocrazia la chiave del potere è l'immagine - ha dichiarato il regista - In Italia soltanto un uomo ha dominato le immagini per più di tre decenni. Prima magnate della TV, poi Presidente, Silvio Berlusconi ha creato un binomio perfetto caratterizzato da politica e intrattenimento televisivo, influenzando come nessuno altro il contenuto della tv commerciale in Italia. I suoi canali televisivi, noti per l'eccessiva esposizione di ragazze seminude, sono considerati da molti uno specchio dei suoi gusti e della sua personalità».

Erik Gandini, regista, vive in Svezia ma è nato e cresciuto in Italia. Con questo film, torna nel suo Paese d'origine, per raccontare dall'interno le conseguenze di un esperimento televisivo che gli italiani subiscono da 30 anni. Riesce ad ottenere accesso esclusivo alle sfere più potenti e rivela una storia significativa, derivata dalla spaventosa realtà della televisione italiana. Cos’è la "videocrazia"? è il sistema di potere televisivo di cui l’Italia offre oggi l’esempio più consistente ed emblematico. Videocrazia non è esattamente un film su Berlusconi ma un film sull’Italia berlusconiana di lunga durata: fisiologicamente, sociologicamente e forse persino antropologicamente berlusconiana. L’Italia in cui, come afferma Nanni Moretti ne "Il Caimano", «Berlusconi ha già vinto».

Un’Italia trentennale, ossessionata dall’esibizionismo sessuale e dalla totale assenza di freni morali - con ogni probabilità anche molto incapace di guardarsi allo specchio – che viene restituita dallo sguardo attento di uno "straniero" sui generis, la cui relativa italianità gli ha consentito una conoscenza sul campo del fenomeno analizzato. Ma il suo film non rincorre l’attualità o lo scandalo. Non insegue la notizia o il gossip. Sviluppa piuttosto una distanza critica singolare rispetto alle circostanze e ai personaggi rappresentati o ai materiali di repertorio selezionati e assemblati: distanza critica fatta di straniamento e profondo sdegno allo stesso tempo.

Proseguono inoltre, con vasto successo, le altre proiezioni di Cinemazero presso l'Aula Magna del Centro Studi. Da "Sul lago Tahoe" (Lake Tahoe) di Fernando Eimbcke che ha vinto il premio Fipresci al Festival di Berlino. Un film che ha saputo trasporre sullo schermo lo struggimento interiore di un timido e riservato ragazzino, costretto a crescere troppo in fretta. Un risultato così maturo e così completo da un esordiente completamente, o quasi, sconosciuto. A "Chéri" di Stephen Frears, interpretato da Michelle Pfeiffer, Kathy Bates e Rupert Friend. Un delizioso film ambientato all'epoca delle mantenute con una narrazione perfetta. Per finire con "The Wackness - Fà la cosa sbagliata", ovvero un gioiellino scritto e diretto in maniera interessantisisma ed interpretato in modo divino dai suoi protagonisti.

----------------------------

Di seguito la programmazione dal 4 al 10 settembre 2009:
- Venerdì 4 SETTEMBRE 2009
SalaGrande – 20.00-22.00 VIDEOCRACY - BASTA APPARIRE di Erik Gandini ... Il film racconta dall'interno le conseguenze di un esperimento televisivo che gli italiani subiscono da 30 anni. Riesce ad ottenere accesso esclusivo alle sfere più potenti e rivela una storia significativa, derivata dalla spaventosa realtà della televisione italiana, un Paese in cui il passaggio da showgirl a Ministro è puramente naturale ...
SalaPasolini – 17.30 - 19.30 FA' LA COSA SBAGLIATA di Jonathan Levine … Premiato al Sundance Film Festival come Miglior Film Drammatico arriva finalmente anche in Italia The Wackness, diventato per noi Fa’ la Cosa Sbagliata, scritto e diretto in maniera interessantissima ed interpretato in modo divino dai suoi protagonisti … Attraverso uno script ricco di dialoghi ficcanti, una bellissima fotografia, sgranata e dai toni chiarissimi, una perfetta colonna sonora e una regia originale, piena di idee, di trovate, di ariosi dolly, di mai banali primi piani e di buonissimi piani sequenza, The Wackness vola via che è un piacere, finendo per diventare un vero e proprio inno alla vita ... L’impressione è che risentiremo parlare di questo Jonathan Levine, padre padrone di questa piccola delizia made in Usa. Consigliatissima la visione ...
SalaPasolini – 21.30 SUL LAGO TAHOE di Fernando Eimbcke ... ha vinto il premio Fipresci al Festival di Berlino ... splendido esordio nel magico mondo dei lungometraggi che regala un’ora e mezza di pura magia cinematografica con una lievissima e personalissima commedia sulla difficoltà per un adolescente nel superare un lutto improvviso ... Eimbcke costruisce la sua pellicola quasi esclusivamente con piani fissi, limitando al minimo i movimenti di macchina e ricorrendo a prolungati stacchi neri per sottolineare le ellissi temporali. Una messa in scena molto accurata ... Un risultato così maturo e così completo ... Un film incredibile, inoltre, merito di una splendida e sorprendente sceneggiatura, scritta col supporto del laboratorio di sceneggiatura del Sundance ...
SalaTotò – 17.00 - 19.00 - 21.00 CHERI di Stephen Frears ... Il talento del regista si concentra sul rapporto tra il ragazzo e la donna meno giovane: con intelligenza e grande sensibilità, il loro legame appare come quella mescolanza di amore genitorial-filiale e di passione carnale che uomini e donne spesso inseguono per tutta la vita ... Il lavoro davvero meraviglioso è quello dello sceneggiatore Christopher Hampton ... la sintesi del romanzo di Colette, la selezione di discorsi e battute, l'intensità amorosa, la ellittica fluidità della narrazione sono perfette ...

-Sabato 5 SETTEMBRE 2009
SalaGrande – 18.00-20.00-22.00 VIDEOCRACY - BASTA APPARIRE di Erik Gandini ... Il film racconta dall'interno le conseguenze di un esperimento televisivo che gli italiani subiscono da 30 anni. Riesce ad ottenere accesso esclusivo alle sfere più potenti e rivela una storia significativa, derivata dalla spaventosa realtà della televisione italiana, un Paese in cui il passaggio da showgirl a Ministro è puramente naturale ...
SalaPasolini – 17.30 - 19.30 FA' LA COSA SBAGLIATA di Jonathan Levine … Premiato al Sundance Film Festival come Miglior Film Drammatico arriva finalmente anche in Italia The Wackness, diventato per noi Fa’ la Cosa Sbagliata, scritto e diretto in maniera interessantissima ed interpretato in modo divino dai suoi protagonisti … Attraverso uno script ricco di dialoghi ficcanti, una bellissima fotografia, sgranata e dai toni chiarissimi, una perfetta colonna sonora e una regia originale, piena di idee, di trovate, di ariosi dolly, di mai banali primi piani e di buonissimi piani sequenza, The Wackness vola via che è un piacere, finendo per diventare un vero e proprio inno alla vita ... L’impressione è che risentiremo parlare di questo Jonathan Levine, padre padrone di questa piccola delizia made in Usa. Consigliatissima la visione ...
SalaPasolini – 21.30 SUL LAGO TAHOE di Fernando Eimbcke ... ha vinto il premio Fipresci al Festival di Berlino ... splendido esordio nel magico mondo dei lungometraggi che regala un’ora e mezza di pura magia cinematografica con una lievissima e personalissima commedia sulla difficoltà per un adolescente nel superare un lutto improvviso ... Eimbcke costruisce la sua pellicola quasi esclusivamente con piani fissi, limitando al minimo i movimenti di macchina e ricorrendo a prolungati stacchi neri per sottolineare le ellissi temporali. Una messa in scena molto accurata ... Un risultato così maturo e così completo ... Un film incredibile, inoltre, merito di una splendida e sorprendente sceneggiatura, scritta col supporto del laboratorio di sceneggiatura del Sundance ...
SalaTotò – 17.00 - 19.00 - 21.00 CHERI di Stephen Frears ... Il talento del regista si concentra sul rapporto tra il ragazzo e la donna meno giovane: con intelligenza e grande sensibilità, il loro legame appare come quella mescolanza di amore genitorial-filiale e di passione carnale che uomini e donne spesso inseguono per tutta la vita ... Il lavoro davvero meraviglioso è quello dello sceneggiatore Christopher Hampton ... la sintesi del romanzo di Colette, la selezione di discorsi e battute, l'intensità amorosa, la ellittica fluidità della narrazione sono perfette ...

- Domenica 6 SETTEMBRE 2009
SalaGrande – 18.00-20.00-22.00 VIDEOCRACY - BASTA APPARIRE di Erik Gandini ... Il film racconta dall'interno le conseguenze di un esperimento televisivo che gli italiani subiscono da 30 anni. Riesce ad ottenere accesso esclusivo alle sfere più potenti e rivela una storia significativa, derivata dalla spaventosa realtà della televisione italiana, un Paese in cui il passaggio da showgirl a Ministro è puramente naturale ...
SalaPasolini – 17.30 SUL LAGO TAHOE di Fernando Eimbcke ... ha vinto il premio Fipresci al Festival di Berlino ... splendido esordio nel magico mondo dei lungometraggi che regala un’ora e mezza di pura magia cinematografica con una lievissima e personalissima commedia sulla difficoltà per un adolescente nel superare un lutto improvviso ... Eimbcke costruisce la sua pellicola quasi esclusivamente con piani fissi, limitando al minimo i movimenti di macchina e ricorrendo a prolungati stacchi neri per sottolineare le ellissi temporali. Una messa in scena molto accurata ... Un risultato così maturo e così completo ... Un film incredibile, inoltre, merito di una splendida e sorprendente sceneggiatura, scritta col supporto del laboratorio di sceneggiatura del Sundance ...
SalaPasolini – 19.30 - 21.30 FA' LA COSA SBAGLIATA di Jonathan Levine … Premiato al Sundance Film Festival come Miglior Film Drammatico arriva finalmente anche in Italia The Wackness, diventato per noi Fa’ la Cosa Sbagliata, scritto e diretto in maniera interessantissima ed interpretato in modo divino dai suoi protagonisti … Attraverso uno script ricco di dialoghi ficcanti, una bellissima fotografia, sgranata e dai toni chiarissimi, una perfetta colonna sonora e una regia originale, piena di idee, di trovate, di ariosi dolly, di mai banali primi piani e di buonissimi piani sequenza, The Wackness vola via che è un piacere, finendo per diventare un vero e proprio inno alla vita ... L’impressione è che risentiremo parlare di questo Jonathan Levine, padre padrone di questa piccola delizia made in Usa. Consigliatissima la visione ....
SalaTotò – 17.00 - 19.00 - 21.00 CHERI di Stephen Frears ... Il talento del regista si concentra sul rapporto tra il ragazzo e la donna meno giovane: con intelligenza e grande sensibilità, il loro legame appare come quella mescolanza di amore genitorial-filiale e di passione carnale che uomini e donne spesso inseguono per tutta la vita ... Il lavoro davvero meraviglioso è quello dello sceneggiatore Christopher Hampton ... la sintesi del romanzo di Colette, la selezione di discorsi e battute, l'intensità amorosa, la ellittica fluidità della narrazione sono perfette ...

- Lunedì 7 SETTEMBRE 2009
SalaGrande – 20.00-22.00 VIDEOCRACY - BASTA APPARIRE di Erik Gandini ... Il film racconta dall'interno le conseguenze di un esperimento televisivo che gli italiani subiscono da 30 anni. Riesce ad ottenere accesso esclusivo alle sfere più potenti e rivela una storia significativa, derivata dalla spaventosa realtà della televisione italiana, un Paese in cui il passaggio da showgirl a Ministro è puramente naturale ...
SalaPasolini – 17.30 - 19.30 FA' LA COSA SBAGLIATA di Jonathan Levine … Premiato al Sundance Film Festival come Miglior Film Drammatico arriva finalmente anche in Italia The Wackness, diventato per noi Fa’ la Cosa Sbagliata, scritto e diretto in maniera interessantissima ed interpretato in modo divino dai suoi protagonisti … Attraverso uno script ricco di dialoghi ficcanti, una bellissima fotografia, sgranata e dai toni chiarissimi, una perfetta colonna sonora e una regia originale, piena di idee, di trovate, di ariosi dolly, di mai banali primi piani e di buonissimi piani sequenza, The Wackness vola via che è un piacere, finendo per diventare un vero e proprio inno alla vita ... L’impressione è che risentiremo parlare di questo Jonathan Levine, padre padrone di questa piccola delizia made in Usa. Consigliatissima la visione ...
SalaPasolini – 21.30 SUL LAGO TAHOE di Fernando Eimbcke ... ha vinto il premio Fipresci al Festival di Berlino ... splendido esordio nel magico mondo dei lungometraggi che regala un’ora e mezza di pura magia cinematografica con una lievissima e personalissima commedia sulla difficoltà per un adolescente nel superare un lutto improvviso ... Eimbcke costruisce la sua pellicola quasi esclusivamente con piani fissi, limitando al minimo i movimenti di macchina e ricorrendo a prolungati stacchi neri per sottolineare le ellissi temporali. Una messa in scena molto accurata ... Un risultato così maturo e così completo ... Un film incredibile, inoltre, merito di una splendida e sorprendente sceneggiatura, scritta col supporto del laboratorio di sceneggiatura del Sundance ...
SalaTotò – 17.00 - 19.00 - 21.00 CHERI di Stephen Frears ... Il talento del regista si concentra sul rapporto tra il ragazzo e la donna meno giovane: con intelligenza e grande sensibilità, il loro legame appare come quella mescolanza di amore genitorial-filiale e di passione carnale che uomini e donne spesso inseguono per tutta la vita ... Il lavoro davvero meraviglioso è quello dello sceneggiatore Christopher Hampton ... la sintesi del romanzo di Colette, la selezione di discorsi e battute, l'intensità amorosa, la ellittica fluidità della narrazione sono perfette ...

- Martedì 8 SETTEMBRE 2009
SalaGrande – 18.00-20.00-22.00 VIDEOCRACY - BASTA APPARIRE di Erik Gandini ... Il film racconta dall'interno le conseguenze di un esperimento televisivo che gli italiani subiscono da 30 anni. Riesce ad ottenere accesso esclusivo alle sfere più potenti e rivela una storia significativa, derivata dalla spaventosa realtà della televisione italiana, un Paese in cui il passaggio da showgirl a Ministro è puramente naturale ...
SalaPasolini – 17.30 SUL LAGO TAHOE di Fernando Eimbcke ... ha vinto il premio Fipresci al Festival di Berlino ... splendido esordio nel magico mondo dei lungometraggi che regala un’ora e mezza di pura magia cinematografica con una lievissima e personalissima commedia sulla difficoltà per un adolescente nel superare un lutto improvviso ... Eimbcke costruisce la sua pellicola quasi esclusivamente con piani fissi, limitando al minimo i movimenti di macchina e ricorrendo a prolungati stacchi neri per sottolineare le ellissi temporali. Una messa in scena molto accurata ... Un risultato così maturo e così completo ... Un film incredibile, inoltre, merito di una splendida e sorprendente sceneggiatura, scritta col supporto del laboratorio di sceneggiatura del Sundance ...
SalaPasolini – 19.30 - 21.30 FA' LA COSA SBAGLIATA di Jonathan Levine … Premiato al Sundance Film Festival come Miglior Film Drammatico arriva finalmente anche in Italia The Wackness, diventato per noi Fa’ la Cosa Sbagliata, scritto e diretto in maniera interessantissima ed interpretato in modo divino dai suoi protagonisti … Attraverso uno script ricco di dialoghi ficcanti, una bellissima fotografia, sgranata e dai toni chiarissimi, una perfetta colonna sonora e una regia originale, piena di idee, di trovate, di ariosi dolly, di mai banali primi piani e di buonissimi piani sequenza, The Wackness vola via che è un piacere, finendo per diventare un vero e proprio inno alla vita ... L’impressione è che risentiremo parlare di questo Jonathan Levine, padre padrone di questa piccola delizia made in Usa. Consigliatissima la visione ...
SalaTotò – 17.00 - 19.00 - 21.00 CHERI di Stephen Frears ... Il talento del regista si concentra sul rapporto tra il ragazzo e la donna meno giovane: con intelligenza e grande sensibilità, il loro legame appare come quella mescolanza di amore genitorial-filiale e di passione carnale che uomini e donne spesso inseguono per tutta la vita ... Il lavoro davvero meraviglioso è quello dello sceneggiatore Christopher Hampton ... la sintesi del romanzo di Colette, la selezione di discorsi e battute, l'intensità amorosa, la ellittica fluidità della narrazione sono perfette ...

- Mercoledì 9 SETTEMBRE 2009
SalaGrande – 20.00-22.00 VIDEOCRACY - BASTA APPARIRE di Erik Gandini ... Il film racconta dall'interno le conseguenze di un esperimento televisivo che gli italiani subiscono da 30 anni. Riesce ad ottenere accesso esclusivo alle sfere più potenti e rivela una storia significativa, derivata dalla spaventosa realtà della televisione italiana, un Paese in cui il passaggio da showgirl a Ministro è puramente naturale ...
SalaPasolini – 17.30 - 19.30 FA' LA COSA SBAGLIATA di Jonathan Levine … Premiato al Sundance Film Festival come Miglior Film Drammatico arriva finalmente anche in Italia The Wackness, diventato per noi Fa’ la Cosa Sbagliata, scritto e diretto in maniera interessantissima ed interpretato in modo divino dai suoi protagonisti … Attraverso uno script ricco di dialoghi ficcanti, una bellissima fotografia, sgranata e dai toni chiarissimi, una perfetta colonna sonora e una regia originale, piena di idee, di trovate, di ariosi dolly, di mai banali primi piani e di buonissimi piani sequenza, The Wackness vola via che è un piacere, finendo per diventare un vero e proprio inno alla vita ... L’impressione è che risentiremo parlare di questo Jonathan Levine, padre padrone di questa piccola delizia made in Usa. Consigliatissima la visione ...
SalaPasolini – 21.30 SUL LAGO TAHOE di Fernando Eimbcke ... ha vinto il premio Fipresci al Festival di Berlino ... splendido esordio nel magico mondo dei lungometraggi che regala un’ora e mezza di pura magia cinematografica con una lievissima e personalissima commedia sulla difficoltà per un adolescente nel superare un lutto improvviso ... Eimbcke costruisce la sua pellicola quasi esclusivamente con piani fissi, limitando al minimo i movimenti di macchina e ricorrendo a prolungati stacchi neri per sottolineare le ellissi temporali. Una messa in scena molto accurata ... Un risultato così maturo e così completo ... Un film incredibile, inoltre, merito di una splendida e sorprendente sceneggiatura, scritta col supporto del laboratorio di sceneggiatura del Sundance ...
SalaTotò – 17.00 - 19.00 - 21.00 CHERI di Stephen Frears ... Il talento del regista si concentra sul rapporto tra il ragazzo e la donna meno giovane: con intelligenza e grande sensibilità, il loro legame appare come quella mescolanza di amore genitorial-filiale e di passione carnale che uomini e donne spesso inseguono per tutta la vita ... Il lavoro davvero meraviglioso è quello dello sceneggiatore Christopher Hampton ... la sintesi del romanzo di Colette, la selezione di discorsi e battute, l'intensità amorosa, la ellittica fluidità della narrazione sono perfette ...

- Giovedì 10 SETTEMBRE 2009
SalaGrande – riposo
SalaPasolini – 17.30 - 19.30 FA' LA COSA SBAGLIATA di Jonathan Levine … Premiato al Sundance Film Festival come Miglior Film Drammatico arriva finalmente anche in Italia The Wackness, diventato per noi Fa’ la Cosa Sbagliata, scritto e diretto in maniera interessantissima ed interpretato in modo divino dai suoi protagonisti … Attraverso uno script ricco di dialoghi ficcanti, una bellissima fotografia, sgranata e dai toni chiarissimi, una perfetta colonna sonora e una regia originale, piena di idee, di trovate, di ariosi dolly, di mai banali primi piani e di buonissimi piani sequenza, The Wackness vola via che è un piacere, finendo per diventare un vero e proprio inno alla vita ... L’impressione è che risentiremo parlare di questo Jonathan Levine, padre padrone di questa piccola delizia made in Usa. Consigliatissima la visione ...
SalaPasolini – 21.30 CHERI di Stephen Frears ... Il talento del regista si concentra sul rapporto tra il ragazzo e la donna meno giovane: con intelligenza e grande sensibilità, il loro legame appare come quella mescolanza di amore genitorial-filiale e di passione carnale che uomini e donne spesso inseguono per tutta la vita ... Il lavoro davvero meraviglioso è quello dello sceneggiatore Christopher Hampton ... la sintesi del romanzo di Colette, la selezione di discorsi e battute, l'intensità amorosa, la ellittica fluidità della narrazione sono perfette ...
SalaTotò – 17.00 - 19.00 - 21.00 VIDEOCRACY - BASTA APPARIRE di Erik Gandini ... Il film racconta dall'interno le conseguenze di un esperimento televisivo che gli italiani subiscono da 30 anni. Riesce ad ottenere accesso esclusivo alle sfere più potenti e rivela una storia significativa, derivata dalla spaventosa realtà della televisione italiana, un Paese in cui il passaggio da showgirl a Ministro è puramente naturale ...

Leggi le Ultime Notizie >>>