Oggi Notizie Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Film > 01 Agosto 2009

Bookmark and Share

Giovedì 6 agosto, in piazza Hortis, proiezione del film “L’olio di Lorenzo”

“L’olio di Lorenzo” - locandina del film

Trieste (TS) - “L’olio di Lorenzo”, il film che sarà proiettato giovedì 6 agosto, alle ore 20, in piazza Hortis – nell’ambito della rassegna di Serestate 2009 – è stato presentato alcuni giorni fa nel corso di una conferenza stampa dall’assessore comunale alla Promozione e Protezione Sociale Carlo Grilli. All’incontro sono intervenuti lo psicologo Paolo Falconer e per l’Ospedale Infantile Burlo Garofalo il dott. Marino Andolina.

La serata – che sarà presentata da Maria Giovanna Elmi assieme ad Elisa Mattaloni ed è patrocinata dal Comune di Trieste e promossa dall’associazione “auxilia Onlus”– ha lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica sulle malattie mieliniche e di raccogliere fondi per la ricerca. Un’iniziativa organizzata anche in collaborazione con il “Comitato Italiano Progetto Mielina” e con l’Ospedale Burlo Garofano. Prima della proiezione del film, ci saranno interventi e relazioni per fare il punto della ricerca scientifica in tale campo del dott. Massimiliano Fanni Canelles, presidente del Comitato Italiano Progetto Mielina e del dott. Marino Andolina, esperto di cellule staminali e malattie rare.

Il film “L’olio di Lorenzo” narra della storia vera di Augusto e Michaela Odone e del loro figlio Lorenzo, colpito nel 1984, da una rara malattia ereditaria, la adrenoleucodistrofia (ALD), che non lasciava speranze di sopravvivenza. I coniugi Odone, rifiutando il verdetto dei medici, cercarono un trattamento per salvare il loro figlio, fu così scoperta una miscela di olii in grado di rallentare il progredire della malattia che riuscì a prolungare la vita a Lorenzo. Il padre Augusto è stato insignito della laurea honoris causa in medicina per il suo straordinario lavoro di ricerca e ha fondato il Progetto Mielina.

Il film, presentato nel 1993 - con la canzone dedicata “Lorenzo” scritta appositamente da Phil Collins - riscosse un grande successo e portò l’attrice Susan Sarandon alla nomination per l’Oscar come migliore protagonista.

“Il Progetto Mielina – è stato spiegato – è un’associazione internazionale senza fini di lucro – tra medici e ricercatori da una parte e pazienti e loro familiari dall’altra. L’obiettivo è quello di sostenere e accelerare la ricerca medica per la ricostituzione della mielina negli individui che a causa di malattie ereditarie come le leucodistrofie e acquisite come la sclerosi multipla, portano alla disabilità per le disfunzioni del sistema nervoso centrale o periferico. Le malattie in cui avviene la distruzione della mielina colpiscono nel mondo oltre 1 milione di persone ogni anno”.

Il Progetto Mielina è attivo anche in Italia grazie all’impegno dei numerosi soci. “L’auxilia Onlus è un’associazione – è stato detto - che promuove il potenziamento dei diritti dei minori, delle famiglie e di tutte le persone che si trovano in condizioni svantaggiate. Svolge attività di tutela di persone in difficoltà sociale e giuridica e promuove la cultura della solidarietà e della sussidiarietà, operando sia in Italia che all’estero”.

“Trovo fondamentale e preziosa l’opera svolta a Trieste in questo campo delle malattie rare da medici quali Marino Andolina e da tutti coloro che collaborano attivamente nella ricerca e nello studio per trovare delle cure – ha sottolineato l’assessore Grilli –. Ma credo sia determinante anche il ruolo dei familiari che nella lotta e nell’impegno costante contro queste malattie, hanno fondato le associazioni che ci permettono di acquisire anche tutte le conoscenze necessarie e le informazioni e che stimolano la ricerca di nuove cure. E’ anche fondamentale che le istituzioni siano informate e che sappiano mettersi in gioco, per potere collaborare tutti assieme, fuori e dentro gli Ospedali”.

La visione del film è gratuita e al termine della serata saranno raccolte libere donazioni a favore della ricerca scientifica in questo campo.

Leggi le Ultime Notizie >>>