Home News & Cultura
Cerca in
Cerca in

Cultura > Teatro > 06 Aprile 2009

Zuzzurro & Gaspare portano in scena “Scherzi” di Anton Checov

Scherzi

Gorizia (GO) - Un’attesa new entry va a concludere la sezione Prosa della Stagione artistica 2008/2009 del Teatro comunale Giuseppe Verdi di Gorizia, realizzata dal Comune con il Parco Culturale: in sostituzione dello spettacolo con Enzo Iachetti, che ha annullato l’intera tournée, martedì 7 aprile (ore 20.45) approdano sul palcoscenico del Verdi di Gorizia due amati protagonisti delle scene di casa nostra. Zuzzurro&Gaspare, (al secolo Andrea Brambilla e Nino Formicola) presentano “SCHERZI”, di Anton Cechov, quattro atti unici raggruppati in un solo spettacolo, L’orso, Tragico controvoglia, Il tabacco fa male e La domanda di matrimonio. I due attori si cimentano in questi quattro testi brillanti del grande autore russo, dimostrando, oltre al talento comico, ottime doti drammatiche.

Cavalli di battaglia di molti attori, gli “Scherzi” si differenziano dalle opere maggiori del drammaturgo russo non solo per un carattere fortemente ironico, ma soprattutto per la grottesca e graffiante descrizione di una società ormai al limite del collasso. Personaggi isterici, voltafaccia improvvisi, indecisioni costanti, sbalzi d’umore, sono alcune delle caratteristiche che ricorrono all’interno di questi piccoli capolavori teatrali, tutti da scoprire. Si sfata quindi il mito di un Cechov “serio”, introspettivo o cupo; rappresentate nella loro assoluta semplicità, senza salire sopra le righe o pigiare eccessivamente sul pedale della comicità, gli “Scherzi” cechoviani rivelano in sé tutta la straordinaria ironia dell’autore russo, e quanto più seriamente vengono interpretati, tanto più spassosi risultano.

Zuzzurro e Gaspare al di là della notorietà televisiva vantano un curriculum teatrale di tutto rispetto. Nessuno meglio di loro, che hanno fatto dell’ironia il loro cavallo di battaglia, poteva portare in scena questo spettacolo, riscuotendo un grande successo in tutta Italia. Con loro in scena anche Eleonora d’Urso e il pianista Giovanni Vitaletti che esegue dal vivo le musiche originali di Arturo Annecchino. Prodotto da Cherestanì & Officine Smeraldo e da Zuzzurro & Gaspare, “Scherzi” è diretto da Massimo Chiesa.

Si ricorda che la chiusura ufficiale della Stagione goriziana sarà affidata ad un grande evento internazionale: martedì 12 maggio (ore 20.45) sul palcoscenico del Verdi salirà una storica formazione vocale del jazz, gli inventori e massimi interpreti di tutti i tempi del canto a cappella. I mitici TAKE 6, maestri del jazzy gospel, approdano a Gorizia per suggellare insieme la Stagione del Verdi e l'ultimo appuntamento della straordinaria edizione 2009 di Gorizia V Jazz, festival che quest’anno si svolgerà dal 6 al 12 maggio portando nel capoluogo isontino presenze di altissimo livello nel panorama mondiale del jazz, all'insegna dello swing anni '40.



Prevendita e informazioni:

Botteghino del Teatro Comunale Giuseppe Verdi

Gorizia - Corso Italia tel. 0481.33090

dal lunedì al sabato dalle ore 17.00 alle ore 19.00

www.comune.gorizia.it/teatrogv

Leggi le Ultime Notizie >>>